sabato, Aprile 1, 2023
HomeMaltaGrech, Delia criticano Abela per aver negato il coinvolgimento nell'accordo di privatizzazione...

Grech, Delia criticano Abela per aver negato il coinvolgimento nell’accordo di privatizzazione degli ospedali

Bernard Grech e Adrian Delia sabato hanno criticato Robert Abela per aver negato il suo coinvolgimento nell’accordo di privatizzazione degli ospedali, un giorno dopo l’annullamento dell’accordo da parte di un tribunale.

Nel pronunciare la sentenza venerdì, il giudice Francesco Depasquale ha avuto parole dure per il governo, affermando che a Vitals sono stati “incredibilmente” concessi altri 4,5 anni per adempiere ai loro obblighi, nonostante non abbiano mantenuto le promesse.

L’ex premier Joseph Muscat ha dichiarato che la decisione di dare il via libera all’accordo è stata presa dal Consiglio dei Ministri, mentre il primo ministro Abela ha affermato che gli accordi sono stati firmati in un momento in cui non era ancora stato eletto in Parlamento.

Affiancato dai deputati del PN Alex Borg, Chris Said e Delia fuori dal Gozo General Hospital, Grech ha detto che Abela non può più “continuare a fuggire”.

“Abela è stato presente nel gruppo parlamentare – nel gabinetto del PL – per tutto il tempo in cui è stato il consulente legale di Muscat.

“Abela ha continuato a difendere questo accordo insieme ai suoi amici, anche quando è diventato deputato nel 2017, e infine leader del PL e primo ministro nel 2019. Per tre anni – nel 2020, 2021 e 2022 – ha votato per aumentare i pagamenti a Steward”

Abela, ha detto il leader del PN, si è ostinato a schierarsi “con i corrotti e i truffatori”, invece che con il popolo maltese.

“Abela non ha altra scelta. Non può più continuare a tirare fuori la scusa di non essere coinvolto.

“Quando ha detto di non far parte del Gabinetto, ha gettato sotto l’autobus(rema) i deputati del periodo precedente al 2017 e l’allora primo ministro Muscat”, ha detto Grech, aggiungendo che Abela ha persino respinto una mozione del PN che chiedeva di restituire al governo la gestione degli ospedali St Luke, Karin Grech e Gozo.

Nell’aprile dello stesso anno, l’opposizione guidata da Delia ha presentato una mozione in cui si chiedeva al governo di revocare il controverso accordo di concessione degli ospedali, che comprendeva una clausola penale di 100 milioni di euro.

Grech ha affermato che, oltre a discutere la questione in parlamento lunedì, Abela dovrebbe – insieme agli altri responsabili dell’accordo – rispondere del furto ai maltesi.

abela non può salvaguardare l’interesse nazionale

Nella stessa conferenza stampa, Delia ha criticato il “silenzio assordante” del governo dopo la sentenza di venerdì.

L’unica cosa che hanno fatto è stato iniziare a puntare il dito contro gli altri, con Muscat che ha incolpato tutti i membri dell’allora Gabinetto, ha detto.

Ha aggiunto che Abela, che aveva sette avvocati che lo rappresentavano nel caso, ha continuato a difendere, fino alla fine, questi “stranieri corrotti e fraudolenti che hanno continuato a rubare da noi fino ad oggi”.

Delia ha detto che è “osceno” che Abela abbia negato il suo coinvolgimento.

“La sua scusa di non essere stato presente quando sono stati fatti gli accordi è infantile. È stato prima di tutto un consulente della Castiglia e, successivamente, un deputato che ogni anno ha votato a favore di un aumento dei finanziamenti”, ha detto Delia.

Ha aggiunto che quando nel 2021 il PN ha messo in guardia i parlamentari del governo con una protesta giudiziaria in cui si affermava che un voto di bilancio a favore dell’assegnazione di ulteriori 23 milioni di euro alla Steward Healthcare li avrebbe resi “complici di un crimine”, Abela aveva dato il via libera a ulteriori finanziamenti.

Ha esortato Abela a smettere di ingannare la gente dicendo di voler salvaguardare l’interesse nazionale.

“Abela è l’unico che non può salvaguardare l’interesse nazionale. L’unica cosa che Abela può fare è assumersi la responsabilità insieme a tutti i suoi amici”.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

I lavori a rischio a causa dell’intelligenza artificiale

L'intelligenza artificiale (IA) sta cambiando il modo in cui le aziende lavorano, aumentando l'efficienza e migliorando la produttività. Tuttavia, ci sono alcune professioni che...