Connect with us

Featured

Pizza e polemiche: raccolta fondi sul tetto della chiesa

Published

on

Foto: Marc Andre Camilleri

Marc Andre Camilleri, il parroco di Paola, ha organizzato una serata di raccolta fondi a base di pizza sul tetto della chiesa sabato scorso, riscuotendo un successo clamoroso. 

Nonostante la mancanza di risposte dalle autorità riguardo ai suoi piani di aprire una caffetteria sul tetto della chiesa, il parroco Marc Andre Camilleri ha organizzato una serata di raccolta fondi con pizza nello stesso luogo sabato scorso.

Il parroco, che è stato criticato per la proposta di aprire un locale sul tetto del portico della chiesa di Cristo Re, ha dichiarato al Times of Malta che sta ancora aspettando riscontri dall’Autorità di Pianificazione, dal watchdog del patrimonio e dal Ministro della Cultura Owen Bonnici.

The priest admitted he wanted to bring people up on the roof to show them the potential it holds. Photo: Paola parish

Il sacerdote ha ammesso di voler portare la gente sul tetto per mostrarne il potenziale. Foto: Parrocchia di Paola

Nel pieno della controversia ad aprile, Bonnici aveva promesso l’aiuto del governo. Ha confermato che l’intenzione del governo è di fornire aiuti finanziari per il restauro, ma è ancora in consultazione con altre entità.

Nel frattempo, il parroco non ha cambiato idea sulla caffetteria e ha ospitato 120 persone sedute per una serata di pizza sul tetto sabato scorso.

Dopo la consegna delle pizze, i partecipanti hanno cenato tra le due grandi torri campanarie, godendosi il tramonto, la vista, la brezza e i fuochi d’artificio delle feste di Luqa e Rabat.

Camilleri ha confessato di voler mostrare a tutti il potenziale del tetto. Ma sembra che le persone fossero già convinte: i biglietti sono andati esauriti in 48 ore.

“Ho annunciato la cena sabato scorso e lunedì eravamo già al completo. Non ho mai avuto una risposta così positiva per un’attività di raccolta fondi, il che significa che le persone apprezzano già il potenziale del tetto,” ha detto sorridendo.

Advertisement

“Dopo il successo della serata pizza, intendo organizzare eventi simili periodicamente. Per ora, non è permesso cucinare o preparare cibo all’interno della chiesa, ma possiamo comunque utilizzare il tetto come spazio di ritrovo.”

Polemiche e meme

Il progetto del caffè sulla chiesa di Paola è stato circondato da polemiche e innumerevoli meme sui social media da quando è stato rivelato ad aprile, quando il Primo Ministro Robert Abela si è opposto all’idea.

Ma Camilleri ha fatto grandi sforzi per convincere la gente del progetto, spiegando in dettaglio il peso di gestire un edificio così grande in disperato bisogno di riparazioni.

Times of Malta visited Fr Camilleri earlier this week. Photo: Karl Andrew Micallef

Times of Malta ha visitato Padre Camilleri all’inizio di questa settimana. Foto: Karl Andrew Micallef

Il caffè, ha assicurato al pubblico, occuperebbe solo una piccola parte di uno spazio inutilizzato nella torre campanaria e nel portico e aiuterebbe a generare entrate per la chiesa. Inoltre, alcune delle più grandi chiese d’Europa hanno già locali di ristoro sui loro tetti, ha insistito.

Le esigenze più urgenti dell’edificio sono il restauro della cupola, del portico e dei soffitti danneggiati della torre campanaria.

Nonostante le rassicurazioni di Bonnici, Camilleri non ha ancora ricevuto alcuna risposta dalle autorità ed è preoccupato.

“Nessuno mi ha parlato dei piani. Non so quanto tempo ci voglia normalmente, ma temo che stia diventando troppo lungo ora,” ha detto.

Fr Camilleri had this photo taken during the pizza night to show that activity on the roof is not visible from the street, and that therefore, the cafeteria would not pose an eyesore. Photo: Paola parish

Padre Camilleri ha fatto scattare questa foto durante la serata della pizza per mostrare che l’attività sul tetto non è visibile dalla strada e che quindi la caffetteria non sarebbe un pugno nell’occhio. Foto: Paola Parrocchia

Camilleri ha scattato una foto durante la serata pizza per dimostrare che l’attività sul tetto non è visibile dalla strada e che, quindi, la caffetteria non sarebbe un pugno nell’occhio. Foto: Parrocchia di Paola

Se ci sono parti dei piani da discutere o modificare, dovremmo farlo per poter andare avanti con il progetto.”

Advertisement
Festa fireworks as seen from Paola on Saturday. Photo: Paola parish

I fuochi d’artificio della Festa visti da Paola sabato. Foto: Parrocchia di Paola

Nel frattempo, Camilleri ha completato il restauro di una delle torri campanarie e ha smantellato le impalcature. Sta per iniziare l’impermeabilizzazione del tetto e continuare il restauro delle piccole cupole.

Nonostante la controversia, ha già servito caffè sul tetto tre settimane fa, durante una giornata aperta ai visitatori per mostrare i progressi dei lavori. Anche questo è stato un enorme successo.