giovedì, Aprile 18, 2024
HomeMaltaClamore in parlamento quando Abela ha accusato Delia di aver mentito sull'accordo...

Clamore in parlamento quando Abela ha accusato Delia di aver mentito sull’accordo per gli ospedali

Giovedì il Parlamento ha dato vita a un dibattito infuocato: la discussione sulla mozione del PN per condannare l’accordo sugli ospedali bocciato da un tribunale il mese scorso è stata caratterizzata da accesi scambi e accuse.

Il presidente Anglu Farrugia è stato costretto a sospendere la seduta dopo che il primo ministro Robert Abela ha accusato il deputato del PN Adrian Delia di aver mentito ai giudici.

L’Aula è esplosa in una cacofonia per l’affermazione, con Delia che ha sfidato Abela a provare o ripetere l’affermazione al di fuori del Parlamento, dove non è coperto dal privilegio parlamentare.

Dopo un lungo dibattito incrociato, Abela ha chiarito che Delia stava deliberatamente citando in modo errato la sentenza del tribunale e che “nero su bianco, il tribunale non ha mai attribuito al governo un comportamento fraudolento”.

L’Assemblea dovrebbe votare alle 19:00 su una mozione presentata dal PN per condannare l’accordo sugli ospedali e impegnare il governo a citare in giudizio l’ultimo concessionario, Steward Healthcare.

Il deputato del PN Adrian Delia ha iniziato il dibattito rivolgendosi brevemente alla Camera in inglese, affermando che il suo messaggio era diretto a coloro che sono “fuggiti dal Paese dopo essersi scontrati con il governo, aver abusato del sistema, essersi comprati l’ingresso, aver preso tutto quello che potevano e non aver lasciato nulla dopo aver frodato il popolo maltese”.

“Ma noi non possiamo essere comprati, corrotti o intimiditi perché non siamo in vendita”, ha detto Delia.

Ha insistito sul fatto che il governo deve “confessare” quanto denaro dei contribuenti è stato speso per la concessione, in modo da poter agire in tribunale nel tentativo di recuperare tali fondi.

Delia ha puntato il dito contro Abela per aver detto solo domenica che avrebbe cercato di recuperare i fondi.

“Ora, dopo che hanno preso tutto quello che potevano e se ne sono andati? Perché non prima?”

Abela sottolinea i risultati dell’ospedale

Nel suo discorso di replica, Abela ha affermato che non è corretto dire che Steward ha rubato i soldi del popolo ed è scappato e ha citato una serie di progetti, come la scuola di medicina di Bart, una nuova clinica dentale a Gozo, una nuova unità ortopedica e protesica a Karin Grech, una nuova flotta di ambulanze e servizi di elicottero.

Steward ha inoltre utilizzato i fondi per fornire “cure all’avanguardia” all’Ospedale Generale di Gozo e a Karin Grech, finanziando la gestione quotidiana degli ospedali e i salari di tutti gli operatori sanitari delle strutture.

Tuttavia, ha aggiunto Abela, se ci sono lezioni da imparare, il governo le ha imparate.

Il Primo Ministro ha dichiarato che chiederà al revisore generale di analizzare tutti i pagamenti effettuati a Steward e i relativi servizi, in modo che “se ci sono fondi che il governo può recuperare, sia in grado di farlo”

“Qualsiasi somma che abbiamo pagato e che non abbiamo ricevuto in natura da Steward, vi assicuro che ci muoveremo per recuperarla”, ha detto.

Foto: Jonathan Borg

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE