domenica, Aprile 14, 2024
HomeMaltaAttualità72 migranti trasferiti in altri paesi dell'UE

72 migranti trasferiti in altri paesi dell’UE

Ieri 72 migranti irregolari sono stati trasferiti da Malta in altri Paesi dell’UE, ha dichiarato il Ministero degli Affari interni.

Non è stato specificato dove sono stati trasportati, né quanti migranti rimangono nei centri di Malta.

Il ministero ha dichiarato che il trasferimento fa parte del meccanismo di solidarietà volontaria istituito dall’UE nel giugno dello scorso anno per alleviare la pressione migratoria sui Paesi di frontiera dell’UE.

I migranti potranno continuare il processo di protezione internazionale nei loro nuovi Paesi, ha dichiarato il ministero.

Il ministro degli Interni Byron Camilleri ha dichiarato che la ricollocazione è il modo più efficace con cui gli altri Paesi europei possono alleggerire il carico dei Paesi di frontiera, in particolare Malta, date le sue piccole dimensioni e la sua posizione.

Ha dichiarato che il governo continuerà a lavorare per prevenire gli arrivi di migranti e le morti in mare, compresa la cooperazione con la Libia, punto di partenza dei viaggi in mare.

Ha affermato che negli ultimi due anni il numero di migranti rimpatriati è aumentato, mentre il numero di arrivi è diminuito in modo sostanziale.

Il tema della migrazione sarà tra i primi punti all’ordine del giorno dei colloqui quando il Primo Ministro Robert Abela visiterà la Libia questa settimana.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE