mercoledì, Settembre 27, 2023
HomeMaltaAttualitàUn terreno di Gżira è stato messo all'asta per 9 milioni di...

Un terreno di Gżira è stato messo all’asta per 9 milioni di euro dopo una triplice gara d’appalto

Un appezzamento di terreno di 475 metri quadrati al confine tra Gżira e Sliema è stato venduto all’asta martedì per 9 milioni di euro, più che triplicando la valutazione iniziale.

Il terreno è stato acquistato da Carmel Buttigieg, che ha forzato l’asta rifiutandosi di vendere la sua quota originaria del terreno al magnate dell’edilizia Michael Stivala.

Stivala, che voleva il terreno per svilupparvi un hotel di 11 piani, aveva trovato un accordo con 71 azionisti su 72, ma non era riuscito a trovare un accordo con Buttigieg.

La questione è finita in tribunale, che ha ordinato che la società

Martedì, Buttigieg ha nuovamente frustrato i piani di Stivala, in una guerra di offerte a tre che ha visto un terreno valutato 2,76 milioni di euro venduto al triplo.

Le offerte per il terreno sono partite da 1,65 milioni di euro e sono rapidamente aumentate quando Stivala, Buttigieg e Joseph Vella hanno fatto a gara per superarsi a vicenda. Alla fine, Buttigieg si è assicurato la proprietà quando ha battuto un’offerta di 8,8 milioni di euro con una di 9 milioni di euro.

L’offerta significa che Buttigieg pagherà poco meno di 19.000 euro al metro quadro per il terreno che fa parte di tre locali in Triq Parisio e Triq Moroni e che confina con i giardini della prevista Villa Bonici.

L’accordo pone fine a una lunga battaglia sul sito che durava da anni.

Stivala aveva presentato un progetto di demolizione dell’area messa all’asta e di una porzione di terreno adiacente, di scavo e di realizzazione di un albergo e di un ristorante.

L’Autorità di pianificazione lo ha autorizzato a farlo – ma gli oppositori hanno fatto ricorso, facendo notare che non era proprietario dell’intero sito in questione. La questione è finita in tribunale, che ha ordinato l’asta e ha anche intimato a Stivala di pagare 100.000 euro per le spese legali.

Sebbene Stivala abbia perso l’asta di martedì, si troverà comunque a trarre un buon profitto dall’acquisto di Buttigieg, che possiede 71 delle 72 quote del sito.

Stivala, che possiede un’area adiacente a quella messa all’asta, non ha abbandonato i suoi piani per l’area: “dobbiamo ancora discutere di nuovi piani [per il sito]”, ha detto quando è stato contattato da Times of Malta dopo l’asta.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

Silvio Grixti “non è più un membro della PL”

L'ex deputato laburista Silvio Grixti ha smesso di pagare la sua iscrizione al partito nel 2021, quando si è dimesso dal Parlamento e dal...