domenica, Febbraio 25, 2024
HomeBusinessMusk e Zuckerberg si sfidano in un incontro in una gabbia

Musk e Zuckerberg si sfidano in un incontro in una gabbia

I titani della tecnologia Mark Zuckerberg ed Elon Musk sono in una feroce rivalità commerciale che è sfociata in una disputa da parco giochi, con i due uomini che si sono offerti di combattere l’uno contro l’altro in una gabbia.

Mesi dopo che Musk ha preso il controllo di Twitter, Meta di Zuckerberg ha lasciato intendere che stava pianificando il lancio di una propria piattaforma di social media basata sul testo – essenzialmente un rivale diretto.

Da allora, Musk ha sempre provocato Zuckerberg con messaggi su Twitter, e questa settimana ha detto ai suoi seguaci: “Sono pronto per un incontro in gabbia se lui lo è”

Zuckerberg, che ha seguito il trend dei boss tecnologici che si fanno belli e postano video di arti marziali, ha risposto ieri sulle sue Instagram Stories con uno screenshot del messaggio e una risposta: “Mandami la posizione”

Meta ha confermato all’AFP che il messaggio di Zuckerberg era autentico.

Lo scambio di battute ha suscitato ilarità sui social media, con numerose previsioni sull’incontro – Zuckerberg è il chiaro favorito.

“Per favore, Dio faccia in modo che questo accada”, ha scritto su Twitter il giornalista di tecnologia Taylor Lorenz.

“Il miglior incontro in gabbia Musk-Zuckerberg è quello in cui due uomini entrano e nessuno esce”, ha scritto il podcaster Bennett Tomlin.

Battuta ‘sana’ su Twitter

I due uomini si sono stuzzicati a vicenda per anni con opinioni opposte su tutto, dalla politica all’intelligenza artificiale.

Ma la loro nuova rivalità commerciale ha aumentato l’astio.

Musk ha risposto con rabbia a una recente affermazione di un funzionario di Meta, secondo cui ci sarebbe voglia di un’alternativa a Twitter “gestita in modo sano”.

Il boss di Tesla e SpaceX ha acquistato l’azienda di social media per 44 miliardi di dollari prima di licenziare gran parte del personale e permettere ai teorici della cospirazione di destra vietati di tornare sulla piattaforma, facendo fuggire gli inserzionisti.

Musk ha difeso la sua gestione di Twitter durante un evento a Parigi la scorsa settimana, affermando che gli inserzionisti erano tornati e che aveva eliminato quasi tutti i bot.

In un’intervista rilasciata all’inizio del mese al podcaster statunitense Lex Fridman, a Zuckerberg è stato chiesto di dire qualcosa di positivo sulla gestione di Twitter da parte di Musk.

Dopo una pausa di riflessione di otto secondi, Zuckerberg ha detto che Musk ha “guidato una spinta iniziale per rendere Twitter molto più snello”, una mossa che secondo lui è stata positiva per il settore.

Zuckerberg ha annunciato migliaia di tagli di posti di lavoro nella sua azienda mesi dopo che Musk aveva fatto lo stesso con Twitter.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

Il premio NOMA 2024 a Manuela Tesse e Michele Marcolini

Sliema, Malta - 13 febbraio 2024 Il prestigioso Premio Noma 2024 sarà conferito a Manuela Tesse e Michele Marcolini, allenatori delle nazionali maltesi di...