giovedì, Aprile 18, 2024
HomeWorldLa rivelazione della principessa Kate fa luce sul mistero del cancro sotto...

La rivelazione della principessa Kate fa luce sul mistero del cancro sotto i 50 anni

Princess Kate telling the world about her cancer diagnosis. Photo: AFP, BBC Studios, Prince and Princess of Wales

Quando la scorsa settimana Catherine, Principessa del Galles, ha rivelato di essere in cura per un cancro, lo shock è stato in parte dovuto al fatto che una quarantaduenne altrimenti sana fosse affetta da una malattia che affligge soprattutto le persone anziane.

Tuttavia, i ricercatori hanno sempre più lanciato l’allarme: sempre più persone sotto i 50 anni si ammalano di cancro, e nessuno sa perché.

In tutto il mondo, il tasso di persone sotto i 50 anni a cui sono stati diagnosticati 29 tumori comuni è aumentato di quasi l’80% tra il 1990 e il 2019, come ha rilevato lo scorso anno un ampio studio pubblicato su BMJ Oncology.

I ricercatori hanno previsto che il numero di nuovi casi di cancro tra i giovani adulti aumenterà di un altro 30% entro la fine di questo decennio, con i Paesi ricchi particolarmente colpiti.

L’aumento dei casi – e l’impennata della popolazione globale – significa che il numero di decessi per cancro tra i giovani sotto i 50 anni è aumentato di quasi il 28% negli ultimi 30 anni.

Questo è avvenuto anche se le probabilità di sopravvivenza al cancro per le persone di tutte le età sono circa raddoppiate nell’ultimo mezzo secolo.

Shivan Sivakumar, ricercatore sul cancro presso l’Università britannica di Birmingham, l’ha definita una “epidemia” di cancro nei giovani adulti.

Da quando, venerdì, Kate Middleton ha rivelato che il suo cancro è stato scoperto dopo un intervento chirurgico all’addome all’inizio dell’anno, Sivakumar e altri medici hanno parlato dell’aumento dei pazienti oncologici più giovani che hanno visitato nelle loro cliniche.

Mentre il cancro al seno rimane il più comune tra le persone sotto i 50 anni, i ricercatori hanno espresso particolare preoccupazione per l’aumento dei tumori gastrointestinali – come quelli del colon, del pancreas, del fegato e dell’esofago – negli adulti più giovani.

Secondo l’American Cancer Society, il cancro al colon è oggi la principale causa di morte per cancro negli uomini sotto i 50 anni negli Stati Uniti. Per le donne è al secondo posto, dietro solo al cancro al seno.

Un caso di alto profilo di cancro al colon-retto è stato quello dell’attore di “Black Panther” Chadwick Boseman, morto all’età di 43 anni nel 2020.

Perché sta accadendo?

Sivakumar ha dichiarato all’AFP: “Non abbiamo ancora le prove per dire esattamente cosa stia causando questo aumento”, aggiungendo che probabilmente si tratta di una combinazione di fattori.

Helen Coleman, docente di epidemiologia del cancro presso la Queen’s University di Belfast che ha studiato il cancro ad insorgenza precoce nell’Irlanda del Nord, ha detto all’AFP che ci sono due potenziali spiegazioni.

Una è che i quarantenni sono stati esposti a fattori noti come causa di cancro – come il fumo di tabacco, l’alcol o l’obesità – in età più precoce rispetto alle generazioni precedenti.

Ha sottolineato che l'”epidemia di obesità” è iniziata solo negli anni Ottanta.

Sivakumar ritiene che almeno una parte del puzzle possa essere spiegata dall’obesità.

Tuttavia, c’è “un’altra ondata” di pazienti sotto i 50 anni che non sono né obesi né geneticamente predisposti ad ammalarsi di cancro, ha sottolineato, aggiungendo che questo non può essere attribuito al “caso statistico”.

L’altra teoria, ha detto Coleman, è che “qualcosa di diverso” sta accadendo alla sua generazione.

Sono stati indicati diversi possibili colpevoli, tra cui sostanze chimiche, nuovi farmaci e microplastiche, ma nessuno è stato provato.

Alcuni hanno suggerito che la colpa potrebbe essere dei cosiddetti cibi ultra-lavorati. “Ma ci sono pochissimi dati a sostegno di questa ipotesi”, ha detto Coleman.

Un’altra teoria è che il cibo che mangiamo potrebbe modificare il nostro microbioma intestinale.

Anche se non ci sono ancora dati conclusivi, la Coleman ha detto che la sua ricerca suggerisce che il cancro provoca cambiamenti nel microbioma e non il contrario.

I teorici della cospirazione anti-vaxx hanno anche cercato di dare la colpa ai vaccini Covid-19.

Questa ipotesi è facilmente confutabile, perché l’aumento del cancro nei giovani adulti è avvenuto per decenni, mentre i vaccini sono in circolazione solo da pochi anni.

Cosa si può fare?

Per affrontare l’aumento del cancro colorettale nei giovani, nel 2021 gli Stati Uniti hanno abbassato l’età raccomandata per lo screening a 45 anni. Altri Paesi non hanno ancora seguito l’esempio.

Ma i ricercatori sperano che l’esperienza di Catherine ricordi alle persone di casa che devono consultare il medico se sentono che qualcosa non va.

“Le persone conoscono molto bene il proprio corpo”, ha detto Sivakumar.

“Se sentite che qualcosa non va, non indugiate: fatevi controllare”

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

Donna porta il cadavere dello zio in banca per ottenere un prestito in Brasile

La donna ha cercato di far credere che lo zio stesse firmando i documenti. Screengrab da filmati: X, ex TwitterLa polizia brasiliana ha arrestato...