venerdì, Dicembre 1, 2023
HomeWorldHunter, il figlio di Joe Biden, ha patteggiato per le accuse di...

Hunter, il figlio di Joe Biden, ha patteggiato per le accuse di evasione fiscale e possesso di armi

Il figlio del Presidente degli Stati Uniti Joe Biden, Hunter, ha accettato di dichiararsi colpevole di due capi d’accusa per mancato pagamento dell’imposta federale sul reddito e ha ammesso di possedere illegalmente un’arma da fuoco, secondo quanto dichiarato oggi dai pubblici ministeri.

Hunter Biden, i cui affari sono da anni sotto attacco da parte dei legislatori repubblicani, ha ammesso di possedere un’arma da fuoco nonostante sia un consumatore di droga.

L’accordo di patteggiamento tra il 53enne e l’Ufficio del Procuratore degli Stati Uniti nel suo Stato natale, il Delaware, dovrà essere approvato da un giudice federale.

È improbabile che il figlio del Presidente debba scontare una pena detentiva.

Il Presidente Biden e sua moglie Jill hanno rilasciato una breve dichiarazione dopo l’annuncio dell’accordo.

“Il Presidente e la First Lady amano il loro figlio e lo sostengono mentre continua a ricostruire la sua vita”, ha dichiarato il portavoce della Casa Bianca Ian Sams. “Non faremo ulteriori commenti”.

Il procuratore degli Stati Uniti David Weiss ha dichiarato che Hunter Biden ha accettato di dichiararsi colpevole di “due capi d’accusa per omissione intenzionale di pagamento dell’imposta federale sul reddito”.

Secondo le accuse, Biden non ha presentato in tempo le sue dichiarazioni dei redditi per guadagni superiori a 1,5 milioni di dollari per il 2017 e il 2018.

In entrambi gli anni doveva più di 100.000 dollari di tasse su tali guadagni.

Ogni capo d’accusa prevede fino a 12 mesi di carcere e una multa fino a 100.000 dollari o il doppio di quanto avrebbe guadagnato infrangendo la legge.

Weiss ha detto che Hunter Biden sta affrontando anche un’accusa di “possesso di un’arma da fuoco da parte di una persona che fa uso illegale o è dipendente da una sostanza controllata”.

Hunter Biden ha ammesso di aver avuto problemi di droga in passato.

Non sarà perseguito per l’accusa di detenzione di armi, ma parteciperà alla cosiddetta “diversione preprocessuale”, che spesso prevede una consulenza o una riabilitazione.

Christopher Clark, l’avvocato di Hunter Biden, in una dichiarazione rilasciata ai media statunitensi, ha affermato che “Hunter si assumerà la responsabilità per due casi di mancato pagamento delle tasse.

“So che Hunter ritiene importante assumersi la responsabilità di questi errori commessi durante un periodo di turbolenza e dipendenza nella sua vita”, ha detto Clark. “Non vede l’ora di continuare il suo recupero e di andare avanti”.

L’ex presidente repubblicano Donald Trump, che sta affrontando accuse di cattiva gestione di segreti governativi, ha definito l’accordouna semplice multa” per Hunter Biden.

“Il nostro sistema è BRUTTO!” ha dichiarato Trump in un post sulla sua piattaforma Truth Social.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE