domenica, Febbraio 25, 2024
HomeMaltaProgetto di legge per "rafforzare la libertà di espressione artistica" in prima...

Progetto di legge per “rafforzare la libertà di espressione artistica” in prima lettura

Un disegno di legge per proteggere la libertà di espressione artistica è stato presentato in prima lettura dopo che il comico Daniel Xuereb, in cima alla lista, il satirico Matthew Bonnano e il direttore artistico Sean Buhagiar sono stati interrogati dalla polizia per aver insultato un pastore controverso.

Il ministro della Cultura Owen Bonnici e il ministro dell’Interno Byron Camilleri hanno presentato la prima lettura di un disegno di legge che, a loro dire, rafforzerà la libertà di espressione artistica.

La proposta di riforma legale fa seguito alle azioni della polizia e del tribunale contro tre artisti che sono stati oggetto di denunce penali da parte del pastore evangelico River of Love Gordon John Manché.

Non sono stati resi noti i dettagli del contenuto della proposta di legge, intitolata “per continuare a rafforzare la libertà di espressione artistica”.

La prima lettura è il passo iniziale dell’iter parlamentare per la promulgazione di una legge ed è arrivata poche ore dopo l’annuncio, da parte del Primo Ministro Robert Abela, della presentazione della riforma legislativa.

Dopo la presentazione del disegno di legge, il ministro della Cultura Owen Bonnici ha dichiarato che il governo “farà il suo dovere”. Camilleri ha affermato che il governo “spinge per la libertà di parola”.

Il disegno di legge è stato presentato attraverso una mozione e senza alcun preavviso.

Robert Cutajar, capogruppo del PN, ha dichiarato che il PN ha accettato la mozione senza conoscere il contenuto del documento e ha chiesto di averne una copia il prima possibile.

La settimana scorsa, il direttore artistico di Teatro Malta, Sean Buhagiar, è stato interrogato dalla polizia dopo aver descritto Manché’ come “il più grande stronzo del mondo” e aver ripetuto una battuta satirica sul bombardamento a tappeto di River of Love.

Il comico Daniel Xuereb e l’autore di satira Matt Bonanno erano già stati denunciati alla polizia da Manché per commenti simili e stanno affrontando un’azione legale.

In uno sketch comico, Xuereb aveva ripreso le opinioni del pastore evangelico contro il sesso anale.

“Dobbiamo ascoltare quello che ha da dire. Penso che abbia ragione; penso che abbia ragione. Essendo il più grande stronzo di Malta, penso che sappia di cosa sta parlando”, aveva ironizzato Xuereb.

I due dovranno rispondere dell’accusa di aver insultato Manché e di aver utilizzato in modo improprio un’apparecchiatura elettronica.

Gli esperti legali hanno riferito al Times of Malta, che la polizia spesso “pecca di prudenza” ed emette denunce in tribunale quando qualcuno denuncia di essere stato insultato, poiché si affida alla decisione del magistrato, piuttosto che eliminare le denunce infondate.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

Il premio NOMA 2024 a Manuela Tesse e Michele Marcolini

Sliema, Malta - 13 febbraio 2024 Il prestigioso Premio Noma 2024 sarà conferito a Manuela Tesse e Michele Marcolini, allenatori delle nazionali maltesi di...