sabato, Marzo 2, 2024
HomeMaltaLa nuova compagnia aerea nazionale ha registrato finora 370.000 prenotazioni

La nuova compagnia aerea nazionale ha registrato finora 370.000 prenotazioni

Un aereo di Air Malta in volo.

La nuova compagnia aerea che sostituirà Air Malta il mese prossimo ha ricevuto finora 370.000 prenotazioni, con circa 4.000 persone che prenotano voli ogni giorno, ha dichiarato ieri al Parlamento il Ministro delle Finanze Clyde Caruana.

Ha aggiunto che il fattore di carico dei posti della compagnia aerea tra il 31 marzo e ottobre è stato del 30%, un dato molto incoraggiante.

La nuova compagnia aerea, che gestirà la flotta di aerei di Air Malta e la maggior parte del suo programma di voli, sarà gestita dall’azienda statale KM Malta Airlines. Si prevede che la compagnia aerea faccia un’offerta per il marchio Air Malta, anch’esso di proprietà statale.

Il ministro ha dichiarato che sono stati compiuti buoni progressi nella preparazione al volo della nuova compagnia aerea. I colloqui con i piloti sono stati conclusi e i nuovi contratti sono in fase di firma. Si stanno concludendo anche i colloqui con il personale di cabina, con il quale sono state concordate nuove condizioni di lavoro.

A breve sarà pubblicato un bando di concorso per ingegneri e tecnici, ora che le condizioni di lavoro sono state concordate con il sindacato.

Sono stati compiuti progressi anche per quanto riguarda il trasferimento di aeromobili, slot di atterraggio e hangar e gli accordi di code-sharing. Il mese scorso è stato raggiunto un nuovo accordo di code-sharing con Lufthansa.

È stata inoltre preparata una formula per la compensazione finanziaria di coloro che avevano accumulato punti volo, che saranno contattati nel corso del mese.

Sebbene ci sia ancora molto lavoro da fare, Caruana ha dichiarato che il presidente della compagnia aerea David Curmi e il suo team stanno lavorando duramente per garantire che tutto sia pronto in tempo.

È importante che la nuova compagnia aerea soddisfi le esigenze di Malta e sia sostenibile e redditizia, ha detto il ministro.

Caruana ha affermato che purtroppo si è arrivati allo stato attuale delle cose perché in passato si è pensato a tutto tranne che al profitto. L’Unione Europea ha dato a Malta un’altra possibilità di avere la sua compagnia aerea nazionale, e questa non deve essere persa, ha detto il ministro.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE