domenica, Febbraio 25, 2024
HomeMaltaMinistro promette azioni contro gli "estremisti" dopo le ulteriori denunce di Manché

Ministro promette azioni contro gli “estremisti” dopo le ulteriori denunce di Manché

I ministri dell’Interno e delle Arti esamineranno possibili emendamenti legislativi per proteggere la libertà di parola, a seguito di una terza denuncia alla polizia presentata dal pastore di River of Love Gordon John Manché contro un artista.

Giovedì è stato interrogato dalla polizia per una denuncia penale dopo aver definito Manché “stronzo” sui social media.

Buhagiar ha affermato che la satira locale dovrebbe essere salvaguardata, a sostegno del comico Daniel Xuereb e del satirico Matt Bonanno, anch’essi denunciati alla polizia da Manché.

Manché ha anche presentato una protesta giudiziaria contro Times of Malta chiedendo che gli articoli che collegano la sua comunità cristiana evangelica al presunto assassino di una donna polacca vengano tolti dal sito web.

Venerdì mattina, il ministro dell’Interno Byron Camilleri ha dichiarato che, pur comprendendo la necessità di esaminare le denunce presentate, la polizia non dovrebbe diventare “uno strumento nelle mani di estremisti che vogliono soffocare le arti e la libertà di espressione”.

Ha dichiarato che, insieme al ministro Owen Bonnici, esaminerà eventuali modifiche legislative.

“Abbiamo bisogno di più satira e meno persone che diffondono stupidità e odio“, ha dichiarato su Facebook.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

Il premio NOMA 2024 a Manuela Tesse e Michele Marcolini

Sliema, Malta - 13 febbraio 2024 Il prestigioso Premio Noma 2024 sarà conferito a Manuela Tesse e Michele Marcolini, allenatori delle nazionali maltesi di...