domenica, Febbraio 25, 2024
HomeMaltaGli esperti ritengono che il mistero dell'acqua a Swieqi dovrebbe essere facile...

Gli esperti ritengono che il mistero dell’acqua a Swieqi dovrebbe essere facile da risolvere

Secondo un idrologo, la fonte dell’acqua misteriosa che da anni sgorga da una grondaia del marciapiede di Swieqi dovrebbe essere facilmente individuabile con un semplice test.

Le autorità locali hanno le competenze tecniche per stabilire la fonte e trovare una soluzione, ha dichiarato Marco Cremona a Times of Malta.

Il problema qui, come per la maggior parte delle questioni relative all’acqua, è quello di determinare le responsabilità”, ha detto, aggiungendo che “il fatto che l’acqua sia sottocosto e sottovalutata a Malta non incoraggia una rapida risoluzione del problema.Marco Cremona

La fonte dell’acqua può essere determinata dalla qualità dell’acqua. Se si tratta di acqua grigia, è probabile che si tratti di acqua di scarico delle docce, mentre se si tratta di acqua nera è probabile che si tratti di acque reflue, ma è anche facile stabilire se si tratta di acqua di rete (direttamente dalla rete o indirettamente dall’edificio), o di acqua piovana, possibile anche dallo svuotamento di un serbatoio.

La Water Services Corporation ha dichiarato che il problema è stato indagato, ma che la fonte dell’acqua non ricade sotto la sua responsabilità in quanto coinvolge una terza parte.

I suoi commenti arrivano dopo che Times of Malta ha dato voce alle preoccupazioni dei residenti di Swieqi che da almeno quattro anni cercano di rintracciare la fonte dell’acqua che da un canale di scolo di fronte ai Forum Apartments si riversa quasi ogni giorno sulla strada principale che porta alla Coast Road.

Hanno detto che continuano a essere rinviati da un’autorità all’altra mentre l’acqua continua a scorrere nella strada principale. Secondo il sindaco Noel Muscat, l’acqua scorre su St Andrew’s Road da quando è stato costruito l’isolato del Forum.

Contattata, la polizia ha dichiarato di essere al corrente della situazione e di essere in costante contatto con le autorità competenti per cercare di risolvere il problema, senza però specificare chi ne sia responsabile.

I portavoce dell’Autorità per la Pianificazione e di Infrastrutture Malta hanno dichiarato che la perdita non rientra nelle loro responsabilità.

La Water Services Corporation ha dichiarato che il problema è stato indagato, ma che la fonte dell’acqua non è di sua competenza in quanto coinvolge una terza parte.

Martedì scorso, un portavoce della Direzione per la Salute Ambientale ha dichiarato che una squadra si è recata sul posto diverse volte. Ha precisato che i test hanno confermato che il liquido era costituito da acqua, ma la direzione sta ancora cercando di identificare la fonte.

Ma le domande inviate per chiedere se ci fossero sviluppi, giorni dopo, sono rimaste senza risposta e il sindaco ha detto di non essere stato informato di alcuno sviluppo.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

Il premio NOMA 2024 a Manuela Tesse e Michele Marcolini

Sliema, Malta - 13 febbraio 2024 Il prestigioso Premio Noma 2024 sarà conferito a Manuela Tesse e Michele Marcolini, allenatori delle nazionali maltesi di...