martedì, Aprile 23, 2024
HomeItaliaAttualitàBonifica dei fondali di Senglea: scoperta una bottiglia di gin di 100...

Bonifica dei fondali di Senglea: scoperta una bottiglia di gin di 100 anni fa

Una bottiglia di gin in argilla risalente agli anni ’20, walkie-talkie e monete risalenti agli anni ’70 sono solo alcuni dei rari reperti raccolti dal fondale marino di Senglea durante la pulizia di sabato mattina.

Sono stati recuperati anche sedie, tavoli, pneumatici, scale e persino una bicicletta, oltre a bottiglie, barattoli e tazze di vetro.

Oltre 60 volontari e 20 sommozzatori hanno lavorato insieme per più di quattro ore per recuperare una serie di oggetti abbandonati dalle acque del popolare lungomare, con una quantità sufficiente a riempire due cassoni.

Il bottino comprendeva manciate di monete miste, tra cui monete in lire maltesi.

Borg." src="https://cdn-attachments.timesofmalta.com/6166e9a6a4125243434473cf59ef3e76738bb104-1686395161-a9ffc2cf-1920x1280.jpeg" alt="A diver retrieving a step ladder on Saturday morning. Photo: Jonathan Borg." width="630" height="420" /> Un subacqueo recupera una scala a pioli sabato mattina. Foto: Jonathan Borg.

Quella di sabato è stata la settima edizione dell’annuale Ocean Bed Clean-Up organizzata dalla QLZH Foundation, un’organizzazione di volontariato a impatto sociale costituita dalle società immobiliari QuickLets e Zanzi Homes.

“Lo scopo di oggi era quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sul nostro ambiente urbano e di prendersene cura”, ha dichiarato il cofondatore della Fondazione QLZH Steve Mercieca.

“Se tutti faranno la loro parte, ce la faremo”, ha aggiunto.

Descrivendo la scoperta di un salvadanaio di plastica pieno di monete degli anni ’70 e ’90 come “un tesoro”, Mercieca ha detto che la mattinata è stata divertente per tutta la famiglia.

“È stato fantastico… soprattutto i bambini si sono divertiti molto”, ha detto.

I rifiuti raccolti sul lungomare saranno consegnati a Wasteserv per la raccolta e lo smistamento, ha confermato Mercieca, aggiungendo che il Comune sta pulendo il lungomare dopo la pulizia.

Deloitte è stato lo sponsor principale dell’evento. Un ulteriore supporto durante la giornata è stato fornito da Bad Boys Cleaners.

Laferla ha fornito l’assicurazione per l’operazione e i cassoni sono stati forniti da HMS Group. Le riprese subacquee sono state effettuate da Raniero’s Adventures e il cibo per i volontari è stato fornito da Mannarinu. Un ulteriore supporto è stato fornito da Clean Malta e No to Plastic.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

Taiwan colpita da numerose scosse di terremoto, la più forte di magnitudo 6,3

Questa immagine pubblicata dalla Central News Agency (CNA) di Taiwan il 22 aprile 2024 mostra rocce cadute sull'autostrada Suhua a Hualien. Foto: AFPLa capitale...