mercoledì, Maggio 29, 2024
HomeLo sai cheTurismoI tre gioielli di Malta: Senglea, Vittoriosa e Cospicua

I tre gioielli di Malta: Senglea, Vittoriosa e Cospicua

Senglea, Vittoriosa e Cospicua sono comunemente chiamate le “Tre Città di Malta“. Ognuna di esse è una testimonianza della storia e della cultura del paese. La loro ubicazione strategica lungo la costa meridionale di Malta ha contribuito alla loro unicità e al loro fascino.

Senglea, nota anche come Isla, è stata fondata nel 1551 dal Gran Maestro Jean de la Valette come parte della difesa contro l’invasione ottomana. La sua posizione strategica ha contribuito a respingere l’invasione nel 1565, durante la celebre Battaglia di Malta. La città si trova su un’isola artificiale collegata a Valletta.

Questa incantevole città affacciata sul mare è rimasta fedele alla sua bellezza storica nonostante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale. L’attrattiva principale di Senglea è il forte di Saint Michael, costruito dai Cavalieri dell’Ordine di Malta nel XVI secolo. Dal forte, è possibile ammirare un panorama spettacolare di La Valletta, del porto di Senglea e della vicina Vittoriosa. Una delle caratteristiche più riconoscibili del forte è la sua torre di guardia con occhi e orecchie intagliati sui lati, simbolo dell’attenta sorveglianza dei cavalieri per garantire la sicurezza della città. Il centro di Senglea è un groviglio di strade e balconi colorati, decorati con figure di santi e fiori in vasi posti accanto alle porte d’ingresso.

Vittoriosa, nota anche come Birgu, è stata fondata nel medioevo ed è stata uno dei primi centri di resistenza contro l’invasione ottomana. La città è famosa per le sue strade strette, i suoi palazzi e le sue architetture barocche.

Fu la capitale di Malta fino al 1565, quando il testimone passò a La Valletta. Tale cambiamento avvenne proprio durante il Gran Assedio di Malta, in cui i cavalieri e la popolazione locale si unirono per difendere l’isola dall’esercito ottomano. Il Forte di Sant’Angelo, maggiore testimonianza dell’importanza militare di Vittoriosa, rimane ancora oggi uno dei più grandi monumenti di Malta. L’architettura di Vittoriosa è rimasta pressoché intatta. Tra i suoi edifici più significativi c’è il Palazzo dell’Inquisitore, un’antico carcere. In questa città è possibile oggi immergersi nell’atmosfera di un tempo e rivivere la storia.

I turisti che visitano Birgu oggi si divertono molto scoprendo le sue pittoresche strade e i suoi incredibili monumenti storici. Tra i luoghi da non perdere ci sono il Malta Maritime Museum che espone la storia marittima maltese dal passato ai giorni nostri, il Vittoriosa 1565 Museum dedicato alla battaglia del 1565, gli alberghi residenziali dei Cavalieri (Auberges dei Cavalieri), il Monastero di S. Scolastica, The Parish Church, la Chiesa dei Cavalieri di S.Giovanni, la St. Dominic’s Church che viene festeggiata ogni ultima domenica d’agosto, e la St. Laurence’s Church dedicata a S. Lorenzo da Roma, che viene celebrata con una miriade di colori e luci per le strade dal 31 luglio al 10 agosto.

La più “nuova” e grande delle Tre Città è Cospicua. Nota anche come Bormla, è stata fondata nel 1610 dai Cavalieri di San Giovanni. Ospita bastioni e altre strutture difensive costruite dai Cavalieri di Malta e, sebbene abbia perso parte della sua essenza storica, conserva intatti edifici di grande importanza, come la Chiesa dell’Immacolata Concezione, la Chiesa di San Rocco, la Chiesa di Santa Maria della Salute e la Cattedrale di San Giovanni. La città è anche nota per la sua industria della produzione di vestiti e tessuti.

Passeggiando per le stradine labirintiche del suo centro, è possibile raggiungere la parte più alta di Cospicua e osservare delle bellissime viste del Porto Grande. 

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

La capitale indiana registra la temperatura più alta di sempre, 49,9 gradi Celsius

Un bambino gioca con l'acqua durante una calda giornata estiva a Chennai il 28 maggio 2024. Foto: R.Satish Babu / AFPLe temperature nella capitale...