sabato, Maggio 18, 2024
HomeMaltaAttualitàMDA: Maggio mese da record nonostante il calo delle vendite di immobili...

MDA: Maggio mese da record nonostante il calo delle vendite di immobili residenziali

La MDA ha dichiarato che le promesse di vendita hanno raggiunto livelli record. Non ha fatto menzione di atti di vendita definitivi riferiti a tutto il mese di maggio.

L’Associazione degli Sviluppatori di Malta (MDA) ha descritto maggio come “il miglior mese per le transazioni immobiliari nella storia del Paese“, nonostante i dati ufficiali mostrino che le vendite di immobili residenziali sono diminuite di quasi il 14% in quel mese.

L’MDA ha basato il suo entusiastico proclama sull’aumento delle promesse di vendita, che a maggio sono aumentate del 16%. Il valore totale delle proprietà transate in contratti di promessa di vendita ammonta a poco meno di 450 milioni di euro. L’MDA ha dichiarato che si tratta di un aumento del 25% rispetto al dato equivalente del maggio 2022.

I dati pubblicati all’inizio di questa settimana dall’Ufficio nazionale di statistica hanno evidenziato un calo delle transazioni di immobili residenziali nel mese di maggio.

Gli atti di vendita sono diminuiti del 13,7% e il valore complessivo di tali atti, 252,5 milioni di euro, è stato inferiore dell’8% rispetto al maggio 2022. È stato il settimo mese consecutivo in cui le vendite di immobili residenziali sono state inferiori al totale registrato nel mese corrispondente del 2022.

Ma la MDA non sembra turbata da questi dati, affermando che le condizioni di mercato favorevoli, la forte economia e i continui investimenti nel settore immobiliare stanno dando i loro frutti.

In un comunicato stampa pubblicato questa settimana, il gruppo di pressione ha sottolineato che mentre gli atti di vendita definitivi sono diminuiti, i contratti di promessa di vendita sono aumentati. Anche il valore dei contratti di promessa di vendita è aumentato.

Nei primi cinque mesi dell’anno, immobili per un valore complessivo di 1,9 miliardi di euro sono stati oggetto di un contratto di promessa di vendita. Nello stesso periodo del 2022, immobili per un valore di 1,6 miliardi di euro sono stati oggetto di promessa di vendita.

I dati riflettono le promesse di vendita su tutte le forme di proprietà, non solo quelle residenziali, e si basano sui dati interni del gruppo di pressione. La dichiarazione non fa riferimento al numero o al valore degli atti di vendita definitivi nel mese di maggio.

“Siamo lieti di assistere a una pietra miliare così straordinaria per il mercato immobiliare di Malta”, ha dichiarato il presidente di MDA Michael Stivala. “I dati di vendita da record di maggio testimoniano la forza e la resilienza del nostro settore. Nonostante le sfide poste dalla pandemia globale, il mercato immobiliare maltese ha dimostrato una crescita notevole, consolidando la sua posizione di destinazione privilegiata per gli investimenti”

La MDA ha lodato i suoi membri e gli altri stakeholder del settore per il loro lavoro e li ha esortati a mantenere elevati standard di professionalità, trasparenza e integrità.

“La Malta Developers Association rimane impegnata a promuovere un ambiente favorevole alla crescita sostenibile del settore immobiliare”, ha aggiunto Stivala.

“Continueremo a lavorare a stretto contatto con il governo, gli enti normativi e i nostri membri per garantire il continuo successo e il progresso dell’industria immobiliare a Malta”.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE