mercoledì, Maggio 29, 2024
HomeMaltaAttualitàForti critiche dopo che la rampa di accesso a Għar Lapsi è...

Forti critiche dopo che la rampa di accesso a Għar Lapsi è stata ricoperta di asfalto nero

I lavori sul sentiero che conduce alla baia di Għar Lapsi hanno suscitato forti reazioni dopo che il sindaco di Siġġiewi ha pubblicato online delle foto che mostrano la rampa ricoperta di asfalto nero.

Mercoledì 14 giugno, il sindaco Dominic Grech ha condiviso le immagini del progetto intrapreso dal Dipartimento dei Lavori Pubblici insieme al consiglio per rinnovare la rampa.

“Questo lavoro sarà completato in pochi giorni, in modo che tutti possano godere di questa bellissima baia in sicurezza durante i mesi estivi”, ha dichiarato.

Tuttavia, l’annuncio postato in un gruppo di residenti ha scatenato una reazione immediata, con i residenti che hanno criticato i lavori, definendoli “brutti” e potenzialmente pericolosi per la vita acquatica nel mare sottostante.

“Questo dovrebbe essere rimosso e rifatto con materiali più appropriati, dai colori naturali e che non disperdano tossicità nel mare”, ha detto un commentatore.

Un altro ha affermato che, sebbene un miglioramento del sentiero sarebbe stato gradito, non era necessario asfaltare l’area.

“Sì, i veicoli con le barche usano il sentiero, ma non c’era bisogno di asfaltarlo. Con il caldo estivo aumenterà drasticamente la temperatura. Si sarebbero potute scegliere molte altre opzioni e si sarebbe potuto facilmente ripristinare quello che c’era. Una finitura superficiale di colore chiaro per completare la bella baia con una buona aderenza per l’accesso a tutti”, ha detto.

Altri hanno criticato l'”ossessione” del Paese per il cemento e l’asfalto e hanno sottolineato l’impatto ambientale che l’estensione dell’asfalto lungo l’intera rampa avrebbe avuto sull’ambiente naturale.

“Ma siete seri? La stupidità in questo Paese è davvero senza limiti. Sapete quanti danni causerà al mare quando la pioggia vi trascinerà petrolio e sostanze chimiche tossiche?”, ha commentato un altro utente, “Siamo davvero così ignoranti? Tutto per permettere a un paio di persone di scendere comodamente in auto?”.

Altri hanno suggerito che la rampa avrebbe dovuto invece essere pavimentata con una pavimentazione o un acciottolato per dare la priorità ai pedoni piuttosto che alle auto e migliorare l’estetica complessiva dell’area.

“Un’idea creata in due minuti su photoshop ha prestato più attenzione all’ambiente che a questa vergogna”, ha detto una persona, condividendo un potenziale progetto.

One person in the group shared an illustration suggesting a more attractive style of paving for the popular site.

Un altro membro del gruppo ha affermato che la nuova strada asfaltata sarebbe “insopportabile da percorrere in estate” e ha sottolineato “i fumi che si sprigioneranno dall’asfalto per tutta l’estate”.

“Avete mai visto su Instagram o sul National Geographic una strada asfaltata che finisce direttamente in mare? Per favore, pensate a queste cose quando progettate per tutti e non solo per le auto”, ha detto un altro.

Oggi, venerdì 16 giugno, Grech ha affermato che non è vero che la rampa è stata precedentemente pavimentata con un materiale diverso, ma piuttosto con asfalto vecchio e rovinato dalle intemperie.

“Non è vero che prima dei lavori di questa settimana c’era una pavimentazione diversa dall’asfalto. Come indicano le immagini, la rampa era fatta di vecchio asfalto e a un certo punto è stata rattoppata con cemento e con un normale rattoppo dell’asfalto”, ha detto.

“I lavori eseguiti sono un ripristino del materiale d’asfalto che è stato lì per molti anni e che era diventato troppo pericoloso da percorrere”.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

La capitale indiana registra la temperatura più alta di sempre, 49,9 gradi Celsius

Un bambino gioca con l'acqua durante una calda giornata estiva a Chennai il 28 maggio 2024. Foto: R.Satish Babu / AFPLe temperature nella capitale...