Connect with us

Featured

Italia guida il cambiamento: nuovo piano energia e clima all’UE

Published

on

Il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica ha compiuto un passo decisivo nel campo della sostenibilità: è stata inviata alla Commissione europea la proposta di aggiornamento del Piano Nazionale Integrato Energia e Clima (PNIEC).

Un documento di 424 pagine, frutto di mesi di lavoro e analisi, è ora nelle mani degli organismi comunitari. Questa importante tappa segue l’invio dell’ “executive summary” il 30 giugno scorso, segnando un ulteriore passo verso un futuro energetico più sostenibile e sicuro.

Il PNIEC aggiorna gli obiettivi dell’Italia al 2030, puntando su efficienza energetica, fonti rinnovabili e riduzione delle emissioni di CO2. Include anche target per la sicurezza energetica, interconnessioni, mercato unico dell’energia, competitività, sviluppo e mobilità sostenibile. L’ambizioso piano italiano prevede il superamento di molti target comunitari, confermando l’Italia come leader nella lotta al cambiamento climatico.

Nei prossimi mesi, la proposta di Piano sarà oggetto di confronto con il Parlamento e le Regioni e sarà sottoposta al procedimento di Valutazione Ambientale Strategica. L’approvazione definitiva del testo è prevista entro giugno 2024, data cruciale per l’attuazione di politiche concrete che plasmeranno il futuro energetico del Paese.

Per maggiori dettagli, è possibile consultare il documento integrale del PNIEC sul sito del Ministero.

Advertisement