martedì, Aprile 23, 2024
HomeL'uomo più vecchio del mondo è morto all'età di 114 anni

L’uomo più vecchio del mondo è morto all’età di 114 anni

Juan Vicente Perez Mora è stato ufficialmente riconosciuto come l’uomo più vecchio del mondo. Foto: Nicolas Maduro/X

Il venezuelano Juan Vicente Perez Mora, certificato nel 2022 dal Guinness World Records come l’uomo più anziano del mondo, è morto all’età di 114 anni, hanno dichiarato funzionari e parenti.

“Juan Vicente Perez Mora è passato all’eternità all’età di 114 anni”, ha dichiarato il presidente venezuelano Nicolas Maduro sulla piattaforma di social media X.

Perez è stato ufficialmente confermato come l’uomo più anziano in vita il 4 febbraio 2022, quando aveva 112 anni e 253 giorni, secondo il Guinness.

Padre di 11 figli, nel 2022 aveva 41 nipoti, 18 pronipoti e 12 bisnipoti.

Il contadino conosciuto come Tio Vicente  nato nella città di El Cobre, nello stato andino di Tachira, il 27 maggio 1909, era il nono di 10 figli.

“All’età di cinque anni, iniziò a lavorare con il padre e i fratelli nell’agricoltura, assistendo nella raccolta della canna da zucchero e del caffè”, si legge in una dichiarazione del Guinness del 2022.

Perez è poi diventato sceriffo e si è occupato delle risoluzioni di controversie fondiarie e familiari, pur continuando a lavorare nell’agricoltura.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

Taiwan colpita da numerose scosse di terremoto, la più forte di magnitudo 6,3

Questa immagine pubblicata dalla Central News Agency (CNA) di Taiwan il 22 aprile 2024 mostra rocce cadute sull'autostrada Suhua a Hualien. Foto: AFPLa capitale...