domenica, Febbraio 25, 2024
HomeWorldBoeing dichiara che un nuovo problema riscontrato nel 737 potrebbe rallentare le...

Boeing dichiara che un nuovo problema riscontrato nel 737 potrebbe rallentare le consegne

Boeing 737-8AS parcheggiato all’aeroporto municipale di Renton, adiacente allo stabilimento Boeing di Renton, Washington. Con l’ultima crisi della Boeing, le compagnie aeree si trovano ad affrontare ulteriori ritardi in un mercato in cui sia il gigante statunitense che Airbus devono far fronte a limitazioni della catena di approvvigionamento. AFP

Il costruttore statunitense di aerei Boeing, ieri, ha dichiarato di essere venuto a conoscenza di nuovi problemi alla fusoliera del suo modello di punta 737 che, pur non rappresentando un pericolo immediato in volo, richiederanno una “rielaborazione” su decine di aerei.

“Giovedì scorso un fornitore ci ha notificato una non conformità in alcune fusoliere di 737”, ha dichiarato Stan Deal, amministratore delegato della Boeing Commercial Airplanes, in una dichiarazione ai dipendenti resa nota ai giornalisti.

Secondo Deal, un dipendente del fornitore “ha segnalato al suo manager che due fori potrebbero non essere stati eseguiti esattamente secondo i nostri requisiti”.

“Sebbene questa potenziale condizione non rappresenti un problema immediato di sicurezza di volo e tutti i 737 possano continuare a operare in sicurezza, attualmente riteniamo che dovremo eseguire una rilavorazione su circa 50 velivoli non consegnati”, un problema che “potrebbe ritardare alcune consegne di 737 a breve termine”.

Deal l’ha definita “l’unica linea d’azione” per consegnare ai clienti aerei perfetti.

Nell’ultimo anno la Boeing ha avuto problemi con il suo aereo di punta, il 737 MAX, culminati con un grave incidente di sicurezza in volo sulla Alaska Airlines all’inizio di gennaio che ha provocato un’indagine a tappeto da parte dell’ente regolatore, la Federal Aviation Administration.

Nella sua lettera, Deal ha affermato che i dipendenti hanno offerto suggerimenti su oltre 1.000 miglioramenti dopo una serie di eventi di formazione successivi all’incidente del 5 gennaio.

Alcuni sono già stati presi in considerazione, ha detto Deal, tra cui un processo per accelerare l’acquisto di nuovi strumenti e migliorare la facilità di accesso ad alcune parti dell’aereo.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

Il premio NOMA 2024 a Manuela Tesse e Michele Marcolini

Sliema, Malta - 13 febbraio 2024 Il prestigioso Premio Noma 2024 sarà conferito a Manuela Tesse e Michele Marcolini, allenatori delle nazionali maltesi di...