sabato, Marzo 2, 2024
HomeSportCalcioGuardiola esalta la "mentalità speciale" di Haaland nel cercare i gol

Guardiola esalta la “mentalità speciale” di Haaland nel cercare i gol

L’uomo. Pep Guardiola (a destra) parla con Erling Haaland. Foto: AFP

Pep Guardiola ritiene che la forte mentalità di Erling Haaland sia la chiave per la capacità di segnare del norvegese, nonostante abbia cercato di alleggerire la pressione sulle spalle del 23enne.

Haaland ha segnato il suo primo gol da novembre nella vittoria per 2-0 contro l’Everton sabato scorso, dopo aver trascorso due mesi ai margini della squadra a causa di un infortunio al piede.

Il suo ritorno, unito al recente rientro di Kevin De Bruyne dopo cinque mesi di assenza per un infortunio al bicipite femorale, arriva al momento giusto per il City in vista degli ottavi di finale di Champions League, in trasferta contro l’FC Copenhagen martedì.

Haaland ha segnato 40 gol in appena 35 presenze in Champions League, di cui 17 in 16 presenze con il City, quando la scorsa stagione ha trascinato i campioni d’Inghilterra a vincere la competizione per la prima volta.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE