sabato, Maggio 18, 2024
HomeMalta'Vi raduneremo': la minaccia di un candidato al Parlamento europeo di estrema...

‘Vi raduneremo’: la minaccia di un candidato al Parlamento europeo di estrema destra alle “sanguisughe” della politica

Terrence Portelli parla a un raduno di Imperium Europa nel 2023.

Un candidato al Parlamento europeo ha insinuato che coloro che non sono d’accordo con le sue idee dovrebbero essere massacrati.

“Vi raduneremo, * traditori, e vi consegneremo al vostro nemico senza il minimo dubbio”, ha scritto Terrence Portelli su Facebook, aggiungendo che si tratterebbe del “più grande atto di massa di Arminio nella storia dell’umanità. Nemmeno la Rivoluzione francese ci si avvicina!”.

Arminio era un capo germanico famoso nella storia per aver spazzato via tre legioni romane, in una delle più grandi sconfitte militari dell’impero. La Rivoluzione francese è nota per il suo regno del terrore durato anni, quando migliaia di persone furono giustiziate pubblicamente nelle strade di Parigi.

Portelli è in corsa per un seggio di europarlamentare per il gruppo di estrema destra Imperium Europa.

Terrence Portelli's post on Facebook. Photo:FacebookIl post di Terrence Portelli su Facebook. Foto:Facebook

Il suo post, pubblicato venerdì, accusa dei nemici senza nome di aver “distrutto la nostra etnia, trascinando la nostra razza all’estinzione razziale e decimando la nostra identità”.

“Ci vedono come sostituibili per alimentare le macchine economiche dei loro padroni che schiavizzano l’individuo… Se siamo sostituibili per voi, lo siete anche per noi”.

Il suo post era accompagnato da un video di propaganda di estrema destra e da uno screenshot di una definizione del dizionario della parola “nazione”.

sto dando la caccia ai capi di Abela e Grech

Times of Malta ha contattato Portelli per chiedergli di chi stesse parlando quando si riferiva ai traditori.

Il candidato al Parlamento europeo ha risposto che si riferiva alle “sanguisughe” della classe dirigente e ai “politici fantoccio che fanno rispettare le richieste dei primi”.

Alla domanda se si riferisse al primo ministro e al leader dell’opposizione, Portelli ha risposto:

“Sapete bene che entrambe le parti sono comprese, anche a livello europeo”, ha detto.

Ha detto che “i nostri politici” sono il nemico e “dovrebbero essere consegnati a Putin”

“Non ce l’ho con Robert [Abela] o Bernard [Grech] ma con i loro capi. Lo stesso vale per [Roberta] Metsola”.

Affermazioni sull’Ucraina e sul “mangiare insetti”

Portelli ha detto che le élite si aspettano “che noi combattiamo e moriamo per difendere loro e ciò che non è più nostro”.

“Questi politici non hanno fatto nulla per noi, perché dovremmo andare a combattere?”, ha detto riferendosi all’invasione dell’Ucraina da parte della Russia.

Al momento non è previsto l’invio di soldati in Ucraina da parte di Malta o di altri Paesi dell’UE.

Nei commenti successivi al Times of Malta, Portelli è andato fuori tema.

Le istituzioni finanziarie e altri soggetti, ha detto, “stanno acquistando enormi quantità di terreni agricoli e li stanno distruggendo di proposito, così siamo costretti a consumare insetti”.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE