Uomo accusato di aver aggredito sessualmente una massaggiatrice nel suo appartamento

Uno sviluppatore di software è stato posto in custodia cautelare dopo essersi dichiarato non colpevole di aver aggredito sessualmente una donna che si era rifiutata di continuare un massaggio.

Vartak Ashutosh Chandrakant, 31 anni, indiano, è accusato di aver commesso un atto sessuale non consensuale nel suo appartamento di Pieta, trattenendo una donna contro la sua volontà.

Hanno spiegato che la donna, in qualitĂ  di massaggiatrice, originaria dell’Ucraina, ha chiamato la polizia e l’ha aspettata fuori dall’appartamento dell’uomo. La donna ha raccontato di essersi recata lì per fare un massaggio sabato scorso. Ha raccontato che a un certo punto il cliente le ha afferrato il corpo, ha iniziato a insistere perchĂ© lei facesse altrettanto e che si fosse rifiutato di lasciarla andare.

La donna ha raccontato alla polizia che l’uomo l’avesse liberata una volta averlo minacciato di chiamare le forte dell’ordine.

L’avvocato Christopher Chircop ha dichiarato che la difesa non ha chiesto la libertĂ  su cauzione per il momento.

L’ispettore di polizia Ian Vella e l’avvocato del Procuratore Generale Darlene Grima hanno svolto l’azione penale.

Il magistrato Rachel Montebello ha presieduto l’udienza.