martedì, Maggio 28, 2024
HomeMaltaStudenti in attesa dei pagamenti delle borse di studio: l'attesa è causa...

Studenti in attesa dei pagamenti delle borse di studio: l’attesa è causa di stress costante

Il programma di borse di studio Endeavour è gestito dal Ministero dell’Istruzione e finanziato in parte dall’UE.

Alcuni beneficiari del programma Endeavour Scholarships Scheme hanno aspettato fino a sette mesi per ricevere la prima rata della borsa di studio da quando hanno iniziato il loro corso, un ritardo che, a loro dire, ha avuto un impatto personale e accademico.

Parzialmente finanziato dall’UE, il Programma di borse di studio Endeavour, gestito dal Ministero dell’Istruzione, sostiene l’istruzione terziaria a livello di master e dottorato. L’obiettivo è garantire che il mercato del lavoro maltese sia rifornito delle persone giuste per poter competere meglio a livello internazionale.

In base all’ultimo schema, gli studenti possono ricevere fino a 12.000 euro. Questa somma viene data agli studenti a tempo pieno di un’università straniera che devono ottenere 120 crediti accademici. I pagamenti delle borse di studio sono direttamente correlati al numero di crediti accademici (ECTS) che il beneficiario riceve durante il suo corso.

Il pagamento iniziale degli studenti può coprire fino al 30% dei crediti totali che devono conseguire durante il corso. Ciò significa che i beneficiari devono sostenere tutti i costi, che possono arrivare a diverse migliaia di euro.

Una beneficiaria che ha aspettato sette mesi per ricevere i fondi dall’inizio del corso ha dichiarato che l’attesa ha causato “uno stress finanziario costante e quotidiano”, anche se ha lavorato dall’età di 16 anni per finanziare il corso dei suoi sogni.

La borsa di studio è stata istituita nel 2015, quando le tasse di iscrizione/banco degli studenti a tempo pieno sono state inizialmente versate al beneficiario all’inizio dell’anno accademico.

I ritardi mi hanno influenzato sia personalmente che professionalmente – studente ricercatore scientifico

Tuttavia, nel 2021 è stato detto ai beneficiari di aspettarsi i pagamenti iniziali a gennaio, in quello che potrebbe essere il secondo semestre del beneficiario. Nel 2022 e nel 2023, agli studenti è stato detto di aspettarsi i pagamenti iniziali a febbraio.

Times of Malta è stato informato che alcuni studenti hanno iniziato a ricevere il loro finanziamento iniziale durante l’ultima settimana di marzo, mentre uno studente sta ancora aspettando di ricevere il suo. Questo avviene due mesi dopo che era stato detto loro che avrebbero ricevuto il pagamento iniziale e più di sette mesi dopo l’inizio del corso.

Gli studenti hanno dichiarato di non poter contare sulla borsa di studio a causa dei lunghi tempi di attesa, a meno che non ci sia una qualche forma di aiuto finanziario.

Alcuni studenti si sono lamentati del fatto che i crediti dei corsi non sono stati distribuiti equamente durante l’anno accademico, lasciandoli senza fondi. Un beneficiario ha ricevuto solo il pagamento iniziale mentre stava svolgendo il suo corso.

“Il resto dei pagamenti è stato dato solo una volta completato il Master e, a quel punto, era troppo tardi per poterne usufruire”, ha detto uno studente.

La studentessa è una ricercatrice scientifica e ha dovuto pagare le proprie attrezzature di laboratorio oltre alle tasse universitarie. La studentessa ha dichiarato: “Ritengo che, a causa dei lunghi ritardi nei finanziamenti, non ho ricevuto un aiuto sufficiente per proseguire la mia istruzione. Il modo in cui i finanziamenti Endeavour vengono erogati rende difficile l’accesso all’istruzione superiore per chi non proviene da un ambiente privilegiato o per chi non ha necessariamente un aiuto finanziario. I ritardi mi hanno colpito sia personalmente che professionalmente”.

Le domande sono state inviate al Ministero dell’Istruzione.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

In immagini: Muscat, Schembri e Mizzi elogiati mentre affrontano accuse di corruzione

Muscat è stato sommerso quando è entrato in tribunale. Foto: Matteo MirabelliJoseph Muscat, Keith Schembri e Konrad Mizzi hanno ricevuto un'accoglienza da eroi quando...