giovedì, Novembre 30, 2023
HomeMaltaPresunto aggressore trovato in possesso di due coltelli

Presunto aggressore trovato in possesso di due coltelli

Un operaio di un cantiere navale, presumibilmente identificato come il sospetto dietro un’aggressione con coltello a St Julian’s, è stato sottoposto a custodia cautelare dopo che il tribunale ha trovato l’indiziato in possesso di due coltelli, uno nascosto nella manica e l’altro nel calzino.

Adem Katircioglu, un cittadino turco di 30 anni residente a San Ä wann, è stato identificato grazie ai filmati delle telecamere a circuito chiuso presenti sul luogo dell’aggressione, nei pressi della scalinata di Santa Rita, a San Giuliano, nelle prime ore del 12 novembre.

L’accusa ha affermato che gli agenti di polizia si sono precipitati sul posto dove hanno trovato il sospetto.

Una perquisizione personale ha permesso di trovare due coltelli, uno nascosto nella manica e l’altro in uno dei calzini, mentre un testimone oculare ha identificato una borsa trovata nelle vicinanze come quella portata dal sospetto aggressore.

L’uomo rimasto ferito nell’aggressione è stato trasportato d’urgenza in ospedale, dove è rimasto per circa 30 ore.

Il sospetto è stato rilasciato su cauzione dalla polizia per un paio di giorni, mentre si procede con la verifica dei filmati ripresi dalle telecamere a circuito chiuso sulla scena del crimine.

I video “mostravano chiaramente” che l’accusato ha colpito con l’intenzione di uccidere la vittima, ha dichiarato l’ispettore dell’accusa Nico Zarb.

Nel frattempo, altre persone hanno raccontato alla polizia di essere stati aggrediti dall’imputato.

L’uomo si è dichiarato non colpevole e la corte, presieduta dal magistrato Ian Farrugia, lo ha sottoposto a custodia cautelare. L’avvocato difensore Leontine Calleja non ha richiesto la cauzione.

Gli avvocati Shazoo Ghaznavi e Jessica Formosa sono comparsi come parte civile.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

Borg chiede di rivitalizzare l’OSCE, mentre Malta si prepara ad assumerne la presidenza

Il Ministro degli Esteri Ian Borg ha invitato giovedì gli Stati membri dell'Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (OSCE) a rivitalizzare...