sabato, Marzo 2, 2024
HomeMalta"Nessun rispetto per l'industria": Abito Charles & Ron copiato su Shein e...

“Nessun rispetto per l’industria”: Abito Charles & Ron copiato su Shein e venduto a 18 euro

Lo stilista locale Malcom Gauci ha indossato il blazer disegnato da Charles & Ron per i Malta Fashion Awards del 2019 (a destra) e ora Shein ne vende una copia a 18 euro. Foto: Malcolm Gauci/Shein

Il duo di stilisti Charles & Ron ha criticato il rivenditore globale di moda online Shein, meglio conosciuto come marchio “fast-fashion”, per aver copiato il loro design di un abito su misura, che ora è in vendita su Shein a 18 euro.

“Questo è esattamente il motivo per cui le persone non dovrebbero acquistare da posti come Shein”, ha dichiarato Ron van Maarschalkerweerd al Times of Malta .

“Sfruttano i loro lavoratori, sfruttano gli stilisti e non hanno alcun rispetto per l’industria della moda”.

Nel 2019, durante i Malta Fashion Awards, il pluripremiato stilista locale Malcolm Gauci ha indossato un abito su misura, disegnato da lui stesso con Charles & Ron.

Oggi, Gauci ha pubblicato sul sito web di Shein degli screenshot della sua foto con indosso l’abito.

“Questo abito è stato realizzato su misura da Charles & Ron, quindi si tratta di un annuncio molto fuorviante”, ha dichiarato Gauci, chiedendo ai suoi follower di segnalare Shein.

Il “Manfinity Men Lapel Neck Flap Detail Vest Blazer” viene venduto sul sito web a 18 euro, con una valutazione elevata di 4,81 stelle.

Shein ha anche avvertito gli acquirenti che il blazer è “quasi esaurito”.

Shein using Malcolm Gauci's picture to sell a €18 copy version of his custom designed suit. Photo: Shein
Shein utilizza la foto di Malcolm Gauci per vendere una versione copiata a 18 euro del suo abito disegnato su misura. Foto: Shein

Numerosi artisti e designer hanno accusato Shein di aver copiato e rubato i loro modelli. L’azienda, che opera a livello mondiale, è nota anche per aver maltrattato i suoi lavoratori e per non aver attuato pratiche sostenibili.

Van Maarschalkerweerd ha dichiarato che Shein, e altri rivenditori di moda che promuovono il fast fashion, sono noti per aver rubato immagini e disegni agli stilisti, siano essi nomi famosi o piccole imprese.

“I nostri prezzi, come quelli di altri stilisti, riflettono la quantità di tempo che abbiamo dedicato alla progettazione del prodotto, il materiale che abbiamo utilizzato e il processo creativo di creazione di un capo di abbigliamento”, ha detto.

“Ma poi queste persone vengono a fare una copia a basso costo. Dovremmo tutti stare alla larga da aziende come Shein ed essere un po’ più attenti”.

Ha detto che questa era la prima volta che gli stilisti vedevano un’immagine dei loro capi pubblicata e promossa su un altro sito web.

Ha detto che presenterà una denuncia a Shein, ma non spera nel risultato.

“Di solito non ne vale la pena perché non si ottiene un trattamento molto equo, purtroppo, e questa è una cosa che succede spesso agli stilisti”, ha detto.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE