L’agente penitenziario accusato di omicidio involontario riceve una medaglia

Un’ex agente penitenziaria accusata di aver causato involontariamente la morte di un detenuto ha ricevuto lunedì sera una medaglia per il suo lungo ed efficiente servizio.

Anabelle Cauchi faceva parte di una schiera di agenti penitenziari selezionati per il premio e ha posato per una foto di gruppo dei 72 destinatari insieme al Ministro degli Affari Interni Byron Camilleri.

La donna sarà ora cancellata dal medagliere ufficiale dopo che il Ministero degli Interni ha scoperto che sta affrontando delle accuse penali.

Il Ministero ha annunciato la cerimonia di consegna delle medaglie martedì mattina, ma ha poi rilasciato una dichiarazione in cui riconosceva la gaffe.

“Il ministro ha immediatamente ordinato all’amministratore delegato della Correctional Services Agency di rimuovere il suo nome dall’elenco che sarebbe stato pubblicato sulla Government Gazette e la sua nomina è stata sospesa in attesa del procedimento giudiziario”, ha dichiarato il ministero.

Il ministro ha ora ordinato una revisione dei processi utilizzati per determinare chi viene insignito di tali medaglie, si legge nel comunicato.

Secondo la legge, i destinatari delle medaglie per il servizio lungo ed efficiente devono dimostrare “carattere e condotta irreprensibili” per tutto il tempo trascorso in un corpo disciplinato.

La legge stabilisce anche che gli ufficiali comandanti “raccomanderanno solo coloro che si sono dimostrati in ogni modo degni di questa distinzione durante tutto il loro servizio“.

Accusato della morte per suicidio di un prigioniero

Cauchi, che nel frattempo si è ritirato dall’Agenzia per i Servizi Correzionali, era il responsabile di Kim Borg Virtu.

Borg Virtu è morta per suicidio mentre era detenuta nel penitenziario di Corradino. Aveva 29 anni.

Un’inchiesta giudiziaria sulla sua morte ha concluso che Cauchi e un’altra agente penitenziaria, Alison Vassallo, dovrebbero essere perseguiti penalmente per omicidio involontario e per aver commesso un crimine che avevano il dovere di prevenire.

L’avvocato che rappresenta la famiglia Borg Virtu, Rachel Tua, ha dichiarato a Times of Malta che la gaffe del ministero è stata molto dolorosa.

“È molto ingiusto. Capisco che è innocente fino a prova contraria, ma immaginate come si deve sentire la famiglia di Kim in questo momento”, ha detto Tua.

Cauchi receiving a medal in 2019 from then-Home Affairs Minister Michael Farrugia. Photo: DOI
Cauchi riceve una medaglia nel 2019 dall’allora ministro degli Affari interni Michael Farrugia. Foto: DOI

Cauchi aveva già ricevuto una medaglia simile come riconoscimento per il suo lavoro presso la Correctional Services Agency nel 2019, prima di affrontare un procedimento penale.

Durante la cerimonia di lunedì sera, 44 agenti hanno ricevuto una medaglia per i 18 anni di servizio, 51 hanno ricevuto una medaglia e un fermaglio per i 25 anni di servizio e sei hanno ricevuto una medaglia e un fermaglio per i 30 anni di servizio.

Le medaglie sono state consegnate dal ministro Byron Camilleri. Era presente anche il direttore generale dell’Agenzia penitenziaria Christopher Siegersma.

Times of Malta ha inviato al Ministero degli Affari Interni domande sulle procedure utilizzate per determinare i destinatari delle medaglie.