sabato, Maggio 18, 2024
HomeMaltaJoseph Muscat accusato di corruzione e associazione a delinquere

Joseph Muscat accusato di corruzione e associazione a delinquere

È la prima volta nella storia politica di Malta. Foto: Matthew Mirabelli, Chris Sant Fournier

L’ex primo ministro maltese Joseph Muscat, il suo capo di gabinetto Keith Schembri, l’ex ministro Konrad Mizzi e altri 19 individui e società saranno accusati di riciclaggio di denaro, corruzione, concussione e una serie di altri gravi reati, come conferma Times of Malta.

È la prima volta nella storia politica maltese che un ex primo ministro sarà chiamato a rispondere di accuse penali in tribunale.

Le accuse riguardano un accordo per la privatizzazione di tre ospedali statali, negoziato e gestito dal governo di Muscat. Tale accordo è stato annullato da un tribunale lo scorso anno.

Muscat, Mizzi e Schembri sono accusati di riciclaggio di denaro, corruzione, traffico di influenze e di una lunga serie di altre accuse.

Il trio è accusato di aver costituito un’associazione a delinquere.

I procuratori sostengono che abbiano ricevuto tangenti da Joseph Meli, un avvocato che rappresentava Steward e che è anche tra gli accusati.

Brian Tonna e Karl Cini di Nexia BT avrebbero aiutato Muscat, Mizzi e Schembri a commettere questi reati.

Schembri è accusato separatamente di aver cercato di ottenere vantaggi personali a cui non aveva diritto e di aver avanzato richieste illegali o eccessive.

Le e-mail prodotte da Steward nell’appello dello scorso anno hanno rivelato come l’ex capo del personale dell’OPM abbia svolto un ruolo chiave, anche se nascosto, nel processo di negoziazione.

Questo ruolo è ulteriormente confermato dalle accuse penali presentate contro di lui, che sostengono che Schembri abbia avuto un interesse privato in una procedura di aggiudicazione o in un contratto, con conseguente frode a danno del governo.

Schembri deve affrontare le accuse penali sia a titolo personale che come rappresentante delle sue società Kasco Engineering, Sciacca Grill e FSV Ltd.

Nel frattempo, il vice primo ministro maltese Chris Fearne dovrà affrontare accuse minori per l’affare, insieme al governatore della Banca Centrale (ed ex ministro) Edward Scicluna e a una serie di ex segretari permanenti del governo, avvocati, consulenti e presidenti di diversi consigli di amministrazione.

Il magistrato Rachel Montebello ha assegnato i casi

Times of Malta può anche confermare che il magistrato Rachel Montebello è stato incaricato di presiedere i loro casi.

A Montebello, specializzata in casi di riciclaggio di denaro, sono stati assegnati i casi di alto profilo martedì mattina e si prevede che fisserà le date delle udienze e notificherà le accuse alle persone nel corso della settimana.

Seguiranno altre notizie

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE