giovedì, Aprile 18, 2024
HomeMaltaInizia l'estate: temperature fino a 34°C

Inizia l’estate: temperature fino a 34°C

Si prevede che le temperature aumenteranno fino a 33°C mercoledì, rendendo il 21 giugno, primo giorno d’estate, il giorno più caldo di quest’anno, secondo l’Ufficio meteorologico.

Tra mercoledì e venerdì si prevedono temperature massime di 33-34°C, ma la sensazione sarà quella di 35°C. La norma climatica per il mese di giugno è di 28,8°C.

Fino a domenica, la temperatura più alta raggiunta nel 2023 era di 30,3°C, registrata il 18 giugno, ha dichiarato un portavoce del Met Office.

La buona notizia è che finora non ci sono ondate di calore all’orizzonte, e si prevede che la temperatura scenda a 29°C.

Affinché un periodo di caldo possa essere considerato un’ondata di calore, le temperature dell’aria devono essere superiori di almeno 5°C rispetto alla norma per un determinato mese per tre o più giorni consecutivi.

L’ultima ondata di calore che ha colpito Malta si è verificata tra il 23 e il 28 giugno 2022, ed è stata l’unica del 2022.

Lo stesso mese dello scorso anno ha visto un improvviso aumento delle temperature il 21 giugno, con temperature che hanno raggiunto i 39°C. Nello stesso mese di giugno Malta ha sperimentato due giorni di caldo record di fila, quando le temperature sono salite a 41,3°C a causa dell’eccessivo calore che ha colpito il Paese. La temperatura più alta mai registrata è stata di 43,8°C il 9 agosto 1999.

Fino al 26 giugno, il Met Office prevede condizioni generalmente buone con vento leggero e da leggero a moderato. Tuttavia, si prevede che il vento diventi da moderato a piuttosto forte (F4-5) da ovest-nord-ovest per qualche tempo domenica.

Il tempo instabile è finito?

Le temperature calde arrivano dopo settimane di tempo instabile che hanno visto pioggia, vento e sole nella stessa settimana.

Il tempo instabile all’inizio di giugno non è così raro come si potrebbe pensare. La norma climatica per giugno è di 6 mm di pioggia, mentre il giugno 2023 ha prodotto finora 3,4 mm di pioggia.

“Se si analizzano i dati di giugno degli ultimi 30 anni, si nota che il giugno 2007 è stato il più piovoso, con 76,2 mm di precipitazioni, seguito dal giugno 2016 con 32,8 mm di precipitazioni. I dati degli ultimi 30 anni mostrano anche che sei giugno in questo periodo hanno avuto due giorni con temporali, mentre sette giugno nello stesso periodo di 30 anni hanno avuto un giorno con temporali“, ha dichiarato il Met Office.

Si prevede che l’indice UV salga a 11 questa settimana, il che significa che c’è un rischio molto alto di danni alla pelle non protetta.

Gli esperti di salute consigliano di indossare occhiali da sole che bloccano i raggi UV, creme solari, cappelli e indumenti protettivi.

Le persone dovrebbero rimanere in casa vicino a mezzogiorno, ridurre il tempo trascorso al sole ed evitare di stare all’aperto tra le 10.00 e le 14.00.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE