domenica, Febbraio 25, 2024
HomeMaltaIn immagini: I primi biglietti d'auguri militari

In immagini: I primi biglietti d’auguri militari

Molto probabilmente, la domanda più consistente di biglietti d’auguri a Malta proveniva dai militari – ufficiali, soldati e marinai britannici di stanza lontano dai loro amici e dai loro cari. Non sorprende che gli imprenditori abbiano trovato questa nicchia di mercato molto sfruttabile dal punto di vista commerciale e abbiano risposto con una copiosa produzione di biglietti d’auguri o cartoline stampate o fotografiche destinate specificamente alle forze armate britanniche a Malta o alle loro famiglie.

Coloro che creavano le illustrazioni per questi biglietti di auguri militari si rivolgevano specificamente a ciò che ritenevano che i militari avrebbero trovato abbastanza attraente da spendere il loro denaro: vedute della caserma o della località in cui erano di stanza, foto di gruppo di battaglioni o di squadre sportive, versi patriottici se si trattava di un periodo di guerra; in generale, qualsiasi cosa fosse sufficiente a suscitare nostalgia, affetto o amore.

La maggior parte, ovviamente, erano saluti da Malta. Ma alcuni circolavano anche nel Regno Unito per coloro che “partivano per Malta”!

Greetings card by a regiment leaving the UK for Malta, early 1920s
Biglietto di auguri di un reggimento in partenza dal Regno Unito per Malta, inizio anni ’20
A World War II card from Malta as the ‘Unsinkable Aircraft Carrier’
Un biglietto della Seconda guerra mondiale da Malta come “portaerei inaffondabile”.
Malta the George Cross Island in World War II
Malta, l’isola della Croce di Giorgio nella Seconda guerra mondiale
A tiny Christmas 1942 greetings card by the Royal Naval Air Squadron, when paper restrictions were at their harshest.
Un piccolo biglietto di auguri per il Natale 1942 del Royal Naval Air Squadron, quando le restrizioni sulla carta erano al massimo
Christmas 1952 greetings card from the 42nd Commandos, Royal Marines, Malta
Biglietto di auguri per il Natale 1952 del 42° Commandos, Royal Marines, Malta

I picchi di produzione furono raggiunti o superati durante le due guerre mondiali. Quelli relativi agli anni della Prima Guerra Mondiale sono generalmente più abbondanti, più pignoli, più emotivi, con una grafica offensivamente impegnativa. All’epoca della Seconda guerra mondiale, quando Malta era assediata dalle potenze dell’Asse e persino i rivoli di generi di prima necessità faticavano a raggiungerla, i biglietti d’auguri provenienti da Malta si fanno più radi, la loro grafica sfidante ma più cupa. L’esuberanza post-barocca lascia il posto a una grafica essenziale.

A 1937 New Year’s greetings card from King George V Memorial Hospital, Malta, which had images of the inside of the building
Un biglietto d’auguri per il nuovo anno del 1937 del King George V Memorial Hospital di Malta, con immagini dell’interno dell’edificio
An Irish Regiment in Malta’s masonic Christmas card “100,000 welcomes”, used in 1908.
Un biglietto di Natale massonico del Reggimento irlandese di Malta, “100.000 saluti”, usato nel 1908.
A thank-you card from patients to the staff of St John’s Military Hospital, Malta, 1916
Un biglietto di ringraziamento dei pazienti al personale del St John’s Military Hospital, Malta, 1916
Military season’s greetings card from the Ricasoli Club, 1912
Biglietto di auguri militari del Club Ricasoli, 1912

Ai biglietti di auguri militari commercializzati da editori o fotografi “civili” vanno aggiunti quelli, numerosissimi in massa, emessi dai reggimenti o dalle navi da guerra britanniche di stanza a Malta o anche dai numerosi ospedali o club militari, illustrati con immagini marcatamente maltesi. Includo anche le cartoline stampate su misura dagli ufficiali in comando a Malta per il loro uso personale, se queste hanno una certa “maltesità”.

Tutte le immagini provengono dalle collezioni dell’autore.

Nine UK soldiers in Malta in 1909 pose for a communal Christmas card.
Nove soldati britannici a Malta nel 1909 posano per una cartolina di Natale comune
RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

Il premio NOMA 2024 a Manuela Tesse e Michele Marcolini

Sliema, Malta - 13 febbraio 2024 Il prestigioso Premio Noma 2024 sarà conferito a Manuela Tesse e Michele Marcolini, allenatori delle nazionali maltesi di...