venerdì, Giugno 14, 2024
HomeMaltaIl premier sfugge alle domande sulla possibilità che il PL mantenga la...

Il premier sfugge alle domande sulla possibilità che il PL mantenga la maggioranza dei seggi al Parlamento europeo

Il primo ministro Robert Abela. Foto: Jonathan Borg

Il Primo Ministro Robert Abela lunedì ha evitato di rispondere alle domande dei giornalisti che gli chiedevano se si aspettasse che il PL mantenesse i suoi quattro seggi al Parlamento europeo.

Ha invece affermato che gli elettori potrebbero utilizzare le elezioni di sabato per rinnovare il solido mandato politico del governo.

Il Partito laburista ha attualmente quattro dei sei seggi di Malta nel Parlamento, composto da 700 europarlamentari europei.

Lunedì, rispondendo alle domande dei giornalisti, ha affermato che “tutte le elezioni iniziano con un punteggio di 0-0. Questo principio è importante ora più che mai e dobbiamo lavorare per convincere i cittadini dell’importanza del loro voto”.

Il voto – così come la scelta di non votare – è un diritto democratico.

Spetta agli elettori “decidere di chi fidarsi per far progredire il Paese”.

Ha ribadito l’invito agli elettori a fidarsi dei candidati che credono in un’Europa pacifica.

“Questa è un’opportunità per rinnovare la forte fiducia nel governo ottenuta due anni fa”, ha detto, riferendosi alla schiacciante vittoria dei laburisti alle elezioni generali del 2022, quando ottennero oltre 39.000 voti.

Alla domanda se temesse che questo divario si sarebbe assottigliato, ha ribadito: “Il voto di sabato sarà un voto di fiducia al governo che potrà così procedere all’attuazione del manifesto elettorale con un saldo mandato”.

Sabato Malta si recherà alle urne per eleggere i rappresentanti del Parlamento europeo e dei Consigli comunali.

Secondo un sondaggio del Times of Malta pubblicato domenica, il PL ha registrato un vantaggio del 10,4%, che potrebbe tradursi in una differenza di 30.500 voti rispetto al PN, a seconda dell’affluenza.

Il sondaggio ha mostrato che la maggior parte delle persone che hanno intenzione di non recarsi alle cabine elettorali si trova nelle regioni a tendenza laburista.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE