venerdì, Giugno 14, 2024
HomeMaltaIl PN può ora presentarsi come un governo alternativo, dice Grech

Il PN può ora presentarsi come un governo alternativo, dice Grech

Il PN di Grech ha superato le aspettative domenica ed è ora a breve distanza dal governo del PL. Foto: Jonathan Borg

I risultati elettorali di sabato hanno permesso al Partito Nazionalista di presentarsi come alternativa di governo, ha dichiarato lunedì Bernard Grech.

Parlando a Net Television, il leader del PN ha detto di aver raggiunto due dei tre obiettivi che si era prefissato quando è diventato leader del Partito Nazionalista quattro anni fa.

“Il primo obiettivo era quello di unire il partito e il secondo era quello di ridurre la maggioranza del governo”, ha detto Grech.

“Il nostro prossimo obiettivo è quello di presentarci come un’alternativa che il popolo merita”.

Il leader del PN ha dichiarato che domenica il partito ha superato le aspettative. Il suo obiettivo era ottenere un terzo seggio al Parlamento europeo e dimezzare la maggioranza laburista di 39.400 voti delle elezioni generali del 2022.

“Non solo il partito ha riconquistato il terzo seggio, ma il distacco è ora di poco superiore agli 8.000 voti”, ha dichiarato.

Il risultato di domenica ha inviato un forte messaggio al governo: la gente era stanca di politiche divisive, di spin e di discorsi su “tempismo” e guerra”.

Grech si riferiva ai discorsi della campagna elettorale del Partito Laburista, secondo cui l’inchiesta magistrale Vitals sarebbe stata conclusa di proposito per coincidere con le elezioni del Parlamento europeo. È stato anche affermato che la presidente del PE Roberta Metsola è una guerrafondaia.

“La gente vuole una politica autentica, un dialogo e un interesse genuino per le persone”, ha detto Grech.

Ha esortato le persone a recarsi al PN e a scrivergli personalmente, affermando che il partito si è impegnato a stare con la gente.

La gente dovrebbe sentirsi più libera di dire la propria opinione senza paura di essere punita, ha detto. Riferendosi alle elezioni comunali e allo spoglio dei voti che inizierà mercoledì, Grech ha detto che il suo partito spera di ottenere nuove maggioranze in diverse località.

Non ha citato nessuna di esse, ma gli osservatori hanno indicato Siġġiewi e Mosta come località che potrebbero tornare al PN.

“Qualunque sia il risultato, continueremo ad ascoltare le persone e il loro messaggio”, ha dichiarato.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE