mercoledì, Febbraio 21, 2024
HomeMaltaIl monastero di San Pietro apre le porte al pubblico: "È ora...

Il monastero di San Pietro apre le porte al pubblico: “È ora di svegliarsi”

Per la prima volta in oltre cinque secoli, una parte del Monastero di San Pietro di Mdina ha aperto le sue porte al pubblico per “mantenerlo in vita“, mentre prende piede la tendenza a rendere più accessibili le case religiose.

Un’ala del più antico monastero femminile di Malta, accessibile attraverso una porta laterale su Triq Villegaignon, è stata trasformata in un museo che espone il suo patrimonio speciale, mostrando ciò che finora è stato nascosto alla vista.

“Nella mia vasta esperienza di religiosa, andando e venendo da Roma per riunioni e ritiri, ho visto che tutti i monasteri, maschili e femminili, hanno musei che espongono meravigliose opere d’arte. È ora di svegliarci”, ha detto la Madre Badessa Sr Maria Adeodata dei Marchesi Testaferrata De Noto.

“Siamo fortunate perché abbiamo un’ala e quindi non violiamo la clausura, che è sacra”, ha detto.

Tre anni fa, la Madre Badessa del chiostro benedettino decise che era giunto il momento di aprire una parte del monastero, in modo che le persone potessero “apprezzare le cose belle che avvenivano in passato”.

Sono stati esposti oggetti domestici – tra cui strumenti per fare le scarpe – utilizzati dalle monache nella loro vita quotidiana, oltre a manufatti di importanza ecclesiastica, culturale, spirituale e artistica.

Dal 2020, le monache hanno tolto questi vecchi oggetti dai magazzini, li hanno puliti e li hanno messi in mostra.

Mdina’s Monastery of St Peter is accessible through a side door on Triq Villegaignon.
Il Monastero di San Pietro di Mdina è accessibile attraverso una porta laterale su Triq Villegaignon.

Secondo le regole di San Benedetto, il monastero cattolico doveva essere autosufficiente e tutto ciò che veniva prodotto all’interno dalle monache di clausura per sostenere la loro vita quotidiana, ha spiegato la Madre Badessa.

Questo includeva qualsiasi cosa, dalle scarpe ai tappeti e alla tappezzeria, l’acqua di fiori d’arancio, lo sciroppo di carruba, la marmellata, nonché una tipica bevanda benedettina a base di essenza di mandorle e dolci benedettini.

I visitatori potranno ora gustare anche i biskuttini fatti dalle monache, dopo che suor Maria Adeodata ha ritrovato le antiche ricette – anche per i biscotti per diabetici.

“Ho provato a farli e sono meravigliosi”, ha detto riguardo al progetto di venderli ai visitatori nel tentativo di far rivivere le vecchie tradizioni.

Il progetto, durato tre anni, è servito a mettere in mostra dipinti e un organo unico a Malta.

Domestic items – including tools for making shoes – that were once used by the nuns in their everyday lives are now on show.
Sono stati esposti anche oggetti domestici – tra cui strumenti per fare le scarpe – che un tempo venivano usati dalle monache nella loro vita quotidiana.

Molte delle monache di clausura benedettine di Mdina, di origine nobile, sono sepolte nella cripta del monastero, che fu acquistata con le loro doti e appartiene a loro.

I visitatori hanno anche accesso alle stanze della Beata Maria Adeodata Pisani, che visse nel luogo sacro per 27 anni e morì nel 1855 a 48 anni.

È stata beatificata da Papa Giovanni Paolo II nel maggio 2001 e le monache benedettine stanno ora “aspettando un miracolo per la sua canonizzazione“.

“La Beata concedeva molte grazie”, ha detto, incoraggiando i visitatori a pregare nella sua cella.

“Anche noi stiamo pregando per un miracolo, affinché la Chiesa possa proclamarla santa”, ha detto.

È stata esposta anche una traduzione in maltese della litania dettata dalla Madonna il 6 novembre 1700, quando si dice sia apparsa a una delle monache del coro mentre pregava.

La versione originale in latino è conservata nel “prezioso” archivio del monastero e viene recitata dalle monache ogni mercoledì e sabato.

La professoressa Petra Caruana Dingli, che sta svolgendo ricerche e scrivendo sulla storia poco conosciuta del monastero di San Pietro, ha dichiarato che ora si apriranno le porte della vita monastica appartata.

Visitors also have access to the rooms of the Blessed Maria Adeodata Pisani, who lived in the place for 27 years and died in 1855 aged 48.
I visitatori hanno anche accesso alle stanze della Beata Maria Adeodata Pisani, che visse in questo luogo per 27 anni e morì nel 1855 all’età di 48 anni.

Anche il monastero agostiniano di Santa Caterina a La Valletta ha intrapreso la stessa strada, mentre altre iniziative sono state intraprese per mostrare la vita all’interno dei monasteri, la loro storia e l’arte nascosta.

“Le persone possono conoscere l’importanza di queste case religiose, con un’attenzione particolare al loro significato culturale, e non solo artistico“.

Il monastero di San Pietro funziona ancora nello stesso luogo in cui fu fondato nel 1455 da Papa Callisto III.

“Per più di cinque secoli, donne devote hanno dedicato la loro vita a lavorare e pregare come monache di clausura tra le mura di questo luogo speciale nell’antica cittadella di Malta”, ha detto Caruana Dingli.

Nel XVIII secolo, le monache avevano acquistato i giardini e le case adiacenti e ricostruito il monastero, adattandolo e convertendolo all’interno dell’ampio sito che ora occupa.

Alla domanda se la comunità di clausura si fosse ridotta di numero con il tempo, suor Maria Adeodata ha risposto semplicemente: “Abbiamo abbastanza angeli per mantenere questo luogo sacro con le preghiere, con il lavoro e soprattutto con l’amore per Dio e per il prossimo”.

Il museo del monastero, ora non più isolato dal mondo esterno, è aperto dal lunedì al sabato tra le 9.00 e le 17.00.

Artefacts of ecclesiastical, cultural and spiritual significance.
Manufatti di importanza ecclesiastica, culturale e spirituale.
Domestic items, including pottery.
Oggetti domestici, tra cui ceramiche.
More artistic treasures
Altri tesori artistici
The nuns have been taking these old items out of storage, cleaning and putting them on display.
Le suore hanno tolto questi vecchi oggetti dai magazzini, li hanno puliti e li hanno esposti.
Items which were used in the past will be on show.
Saranno esposti oggetti utilizzati in passato.
The museum will showcase special heritage items.
Il museo esporrà oggetti speciali del patrimonio.
Visitors will be able to appreciate old items of interest used in the past.
I visitatori potranno apprezzare vecchi oggetti di interesse usati in passato.
Visitors can admire the artistic beauty within the monastery.
I visitatori possono ammirare la bellezza artistica del monastero.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

In un periodo torrido, il Bayern dichiara che Tuchel lascerà a fine stagione

Thomas Tuchel lascerà il Bayern Monaco a fine stagione. Foto: AFP Il Bayern Monaco ha dichiarato mercoledì che si separerà dal manager Thomas Tuchel a...