sabato, Maggio 18, 2024
HomeMaltai terreni agricoli di Żurrieq saranno sviluppati solo "se andranno a beneficio...

i terreni agricoli di Żurrieq saranno sviluppati solo “se andranno a beneficio della comunità”: il governo

La domanda propone l’allineamento di una nuova strada attraverso il terreno coltivabile, collegando Triq il-Kanonku Vinċenz Balzan con Triq l-Imqabba. Foto: Għaqda Residenti taż-Żurrieq

I terreni agricoli di proprietà del governo a Żurrieq saranno sviluppati solo se andranno a beneficio della comunità, ha dichiarato venerdì il Ministero del Territorio.

La dichiarazione è stata pubblicata a seguito delle crescenti pressioni esercitate dai residenti di Żurrieq, dagli agricoltori e dallo stesso Consiglio comunale affinché revochi il consenso alla riqualificazione di un tratto di terreno di proprietà pubblica in area residenziale.

Il sito, in un’area nota come Tal-Bebbux, è attualmente coltivato da agricoltori le cui famiglie hanno lavorato la terra per generazioni. È stato aggiunto alla zona di sviluppo nel 2006, quando sono stati aggiornati i piani locali.

Times of Malta ha reso noto che una richiesta di controllo della pianificazione propone l’allineamento di una nuova strada attraverso il terreno coltivabile, collegando Triq il-Kanonku Vinċenz Balzan con Triq l-Imqabba. La domanda propone anche una zonizzazione residenziale con un limite di altezza di tre piani più un seminterrato.

La Lands Authority ha confermato a Times of Malta che l’anno scorso “ha dato il suo consenso affinché la PA possa valutare la richiesta del PC”.

Il richiedente è Francis Spiteri, proprietario della Tal-Karmnu Construction Company. Il suo architetto è Mauro Debono.

Anche Żurrieq’s si è opposto alla PC, affermando che il governo si era impegnato in passato a destinare almeno metà del sito a strutture sociali e comunitarie.

Venerdì, il Ministero delle Terre ha dichiarato che il terreno di proprietà del governo “sarà utilizzato solo per progetti a beneficio della società e delle esigenze della comunità di Żurrieq”.

Tuttavia, non ha detto se avrebbe ottenuto il consenso per il PC.

Nella dichiarazione, il Ministero ha detto che determinerà il miglior uso di quel terreno dopo aver discusso con il consiglio locale e le parti interessate.

Nel frattempo informerà l’AP sulla posizione del governo in merito alla questione.

Quando si è diffusa la notizia del PC, i residenti di Żurrieq hanno attaccato i campanelli e le cassette delle lettere avvertendo i candidati alle elezioni europee e locali di stare alla larga se non erano contrari alla richiesta di Tal-Bebbux e ai piani di sviluppo per.

Anche Għaqda Residenti taż-Żurrieq e Moviment Graffitti hanno programmato una manifestazione sabato contro la richiesta.

Venerdì, il Moviment Graffitti ha dichiarato che la dichiarazione del governo arriva dopo che lo stesso ministero aveva dato il via libera al costruttore per presentare una domanda “per sviluppare quel terreno in blocchi di appartamenti”.

“Come primo passo, l’Autorità per le Terre dovrebbe ritirare ufficialmente il consenso dato al costruttore quando ha presentato la domanda all’Autorità per le Terre”

Le ONG Il-Kollettiv e Għaqda Residenti taż-Żurrieq hanno dichiarato su Facebook di aver preso atto dell’impegno del governo contro lo sviluppo di tal-Bebbux.

Tuttavia, finché le condizioni continueranno a permettere lo sviluppo su terreni vergini, continueranno a prendere posizione contro lo sviluppo della località.

Hanno lodato gli sforzi del consiglio locale, ma hanno affermato che la lotta a tal-Bebbux non è ancora finita.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE