giovedì, Marzo 23, 2023
HomeMaltaAttualitàL'aumento delle vittime della strada a Malta è quasi 10 volte superiore...

L’aumento delle vittime della strada a Malta è quasi 10 volte superiore al resto dell’UE

Il tasso di incidenti stradali a Malta nel 2022 è aumentato di quasi 10 volte rispetto a qualsiasi altro Paese dell’UE.

I dati pubblicati dalla Commissione europea hanno rivelato lo stato disastroso della sicurezza stradale a Malta.

Il tasso di incidenti mortali a Malta è aumentato del 189% tra il 2021 e il 2022. Nessun altro Paese ha registrato un aumento superiore al 20%, che invece è stato registrato nei Paesi Bassi.

Nel 2022 Malta ha registrato un tasso di vittime della strada pari a 50 per milione di abitanti, in aumento rispetto ai 17 del 2021 e ai 21 del 2020, due anni in cui le vittime della strada sono diminuite in tutta Europa, in parte a causa della diminuzione del traffico durante la pandemia.

Malta ha registrato 26 vittime della strada nel 2022, diventando così l’anno più letale mai registrato.

Con 50 morti per milione di abitanti, il tasso di mortalità di Malta è stato l’11° più alto registrato in Europa. Questo dato è significativamente inferiore agli 86 decessi per milione di abitanti registrati in Romania, ma superiore alla media dell’UE, pari a 46.

Nel 2019 (pre-pandemia), il tasso di mortalità di Malta era di 32 morti per milione di abitanti.

Gli incidenti mortali sono aumentati in tutta l’UE, ma ancora al di sotto dei livelli pre-pandemici

In totale, gli incidenti stradali in tutta l’UE sono aumentati del 3%, raggiungendo quasi 20.000 morti nel corso dell’anno. Questa cifra è inferiore del 10% rispetto a quella registrata nel 2019.

Quasi 9.000 vittime in tutta Europa erano occupanti di automobili, mentre altre 3.200 erano pedoni colpiti da auto, furgoni, camion o autobus.

L’UE si prefigge di ridurre le vittime della strada del 50% entro il 2030 e di arrivare a zero morti entro il 2050.

Preoccupazione per gli incidenti stradali

Un recente studio della Faculty for Social Wellbeing ha rilevato che l ‘80% delle persone è preoccupato per la frequenza degli incidenti stradali gravi.

Dal 2018 si sono verificati 83 decessi su strada, 29 dei quali hanno riguardato la morte di pedoni, 14 dei quali di età superiore ai 65 anni.

Il governo ha recentemente annunciato un inasprimento delle sanzioni per i conducenti sorpresi a infrangere le regole del traffico, nel tentativo di contrastare il fenomeno della mortalità stradale.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

Inwettqu Flimkien: Più inventimenti per un trasporto più pulito, intelligente e sostenibile

Transport Malta ha lanciato altre otto sovvenzioni per incoraggiare un trasporto più pulito e sostenibile, nonché modalità di trasporto alternative. Oltre agli altri programmi...