domenica, Aprile 14, 2024
HomeMaltaAttualitàInaugurato uno spazio aperto nel cuore della comunità di Rabat

Inaugurato uno spazio aperto nel cuore della comunità di Rabat

Il Ministro per i Lavori Pubblici e la Pianificazione Stefan Zrinzo Azzopardi e la Sottosegretaria per il Governo Locale Alison Zerafa Civelli, insieme al sindaco di Rabat, Sandro Craus, hanno inaugurato il rinnovamento di uno spazio aperto conosciuto come Giardino Bir l-Iljun nel cuore di Rabat.

Il Ministro Stefan Zrinzo Azzopardi ha ringraziato i lavoratori del Dipartimento dei Lavori Pubblici per il lavoro svolto insieme agli addetti del Consiglio Locale affinché questo giardino possa ora essere goduto dal pubblico. Ha sottolineato come progetti come questi dimostrino come il Governo impieghi tutte le sue risorse per sostenere i comuni nell’esecuzione di progetti nel cuore delle nostre comunità.

Dall’altra parte, la Sottosegretaria Alison Zerafa Civelli ha spiegato che il Comune di Rabat ha ricevuto un finanziamento di circa €25,000 per questo progetto, da un programma emanato dalla Divisione del Governo Locale. “Il Governo si è impegnato a continuare ad allocare risorse all’ambito del Governo Locale perché abbiamo piena fiducia nei consigli locali per realizzare più iniziative e implementare progetti a favore dei luoghi e dei residenti”, ha affermato Zerafa Civelli. Ha inoltre elogiato l’impegno del Comune di Rabat per questo progetto.

Il Sindaco di Rabat Sandro Craus ha espresso la sua gratitudine a tutti coloro che hanno contribuito ad aiutare a realizzare questo progetto. Ha sottolineato che dopo anni di abbandono, questo giardino può ora essere nuovamente goduto dagli abitanti di Rabat e da tutti coloro che visitano questa località.

Tra i lavori svolti nel giardino, è stata effettuata una pulizia per garantire l’irrigazione automatica e regolare delle piante e degli alberi. Sono stati installati nuovi giochi per bambini più moderni e sicuri, mentre le luci, le panchine e i bidoni dell’immondizia sono stati sostituiti. L’illuminazione è stata anche installata in modo tale da ridurre al minimo l’inquinamento luminoso. Le ringhiere e il cancello di ingresso sono stati dotati di un rivestimento protettivo e di una nuova vernice, e le rocce intorno al giardino sono state restaurate.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE