venerdì, Maggio 31, 2024
HomeMaltaAttualitàEurostat, Malta registra il più alto aumento dei permessi di costruzione nel...

Eurostat, Malta registra il più alto aumento dei permessi di costruzione nel 2022

Secondo i nuovi dati pubblicati da Eurostat, Malta ha registrato il più alto aumento di nuove licenze edilizie tra gli Stati dell’UE tra il 2021 e il 2022, nonostante le licenze siano diminuite nella maggior parte dei Paesi membri.

Nel 2022, Malta ha registrato un aumento del 29% delle licenze edilizie in termini di superficie utile rispetto al 2021, diventando così uno dei soli nove Stati dell’UE che hanno registrato un aumento anziché una diminuzione di tali licenze.

Malta è seguita da vicino dalla Spagna con il 28%, dalla Croazia con il 21%, dalla Slovenia con il 17%, dalla Bulgaria con il 12%, dall’Italia con l’8%, dall’Ungheria con il 7%, dal Portogallo con il 3% e dalla Francia con il 2%.

File Photo: Chris Sant Fournier
Foto: Chris Sant Fournier

Nei restanti Paesi dell’UE, la diminuzione del numero di licenze edilizie è stata compresa tra il -28% del Lussemburgo e il -1% della Romania.

Secondo Eurostat, il numero di licenze edilizie nell’UE è aumentato in media di quasi il 6% ogni anno tra il 2015 e il 2019, tuttavia questa tendenza è stata interrotta dalla pandemia COVID-19.

Nel 2022, i permessi di costruzione sono diminuiti in media di quasi il 5% in tutta l’UE, sebbene il numero di permessi sia ancora considerato elevato e superiore ai livelli pre-pandemia.

Il calo del 2022 arriva dopo un aumento del 15% registrato nel 2021, anno di rimbalzo dopo il picco della pandemia, ha dichiarato Eurostat.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

Donald Trump condannato per tutti i 34 capi d’accusa nel processo per il denaro sporco

Donald Trump è stato condannato per tutti i capi d'accusa nel processo per l'uso di denaro sporco. Foto: AFPUna giuria di New York ha...