domenica, Febbraio 25, 2024
HomeMaltaAttualitàCeramiche di epoca romana rinvenute durante i lavori stradali a Naxxar

Ceramiche di epoca romana rinvenute durante i lavori stradali a Naxxar

Ceramiche di epoca romana e un’attrezzatura agricola sono state scoperte a Triq is-Salini, Naxxar, durante i lavori di scavo della Water Services Corporation.

Il sorvegliante archeologico presente sul posto ha immediatamente identificato il reperto e ha avvisato la Sovrintendenza ai Beni Culturali della scoperta.

La scoperta è stata fatta quando gli operai stavano tagliando una trincea lungo la strada per estendere i servizi idrici nella strada sotto il Telgħa t’Alla u Ommu.

In un post su Facebook, la Soprintendenza ai Beni Culturali ha spiegato che le trincee agricole si trovano spesso durante i lavori di scavo, tipicamente associate a tecniche agricole tradizionali per fornire un migliore ancoraggio alle radici delle colture.

La particolarità di quest’area agricola era che conteneva ceramica di epoca romana, chiaramente collocata con cura all’interno della trincea. Si trattava di una grande ciotola aperta all’interno della quale erano stati collocati una pentola con coperchio, un piccolo piatto e una brocca.

The artefact was found placed inside an agricultural trench. Photo: SCH
Il manufatto è stato trovato all’interno di una trincea agricola. Foto: SCH

“È insolito che oggetti interi siano collocati all’interno di un’area agricola, e lo scopo della loro collocazione in questa trincea è sconosciuto”, ha dichiarato il CSDU.

Il SCH ha affermato che quando la strada è stata costruita decenni fa, gli oggetti sono stati compressi e in parte frammentati sul posto, con lo strato di asfalto originale che giaceva direttamente sopra di loro.

Nonostante ciò, il monitor archeologico in loco, con l’assistenza dei funzionari della Soprintendenza, ha condotto una documentazione completa e lo scavo dell’elemento. I manufatti saranno ora conservati, analizzati e ricostruiti, ove possibile.

È previsto che i funzionari della Soprintendenza effettuino ulteriori studi su questi oggetti in ceramica con l’obiettivo di far luce sul loro significato storico e sullo scopo per cui sono stati collocati in quest’area agricola.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

Il premio NOMA 2024 a Manuela Tesse e Michele Marcolini

Sliema, Malta - 13 febbraio 2024 Il prestigioso Premio Noma 2024 sarà conferito a Manuela Tesse e Michele Marcolini, allenatori delle nazionali maltesi di...