venerdì, Giugno 14, 2024
HomeItaliaIl Ministro Tajani domani a Venezia per l'apertura del Salone Nautico

Il Ministro Tajani domani a Venezia per l’apertura del Salone Nautico

Il Vice Presidente del Consiglio dei Ministri e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, On. Antonio Tajani, sarà presente domani alla cerimonia di apertura del Salone Nautico di Venezia. L’evento, uno dei più prestigiosi a livello internazionale per il settore della nautica da diporto, si terrà presso lo storico Arsenale di Venezia. A margine della cerimonia, è previsto un punto stampa con il Ministro.

“Nel 2023 la nautica da diporto italiana ha raggiunto risultati di eccellenza: con 4 miliardi di euro – record assoluto per il comparto italiano – è il primo paese europeo per export ed è leader mondiale nella produzione di superyacht con il 51,4% degli ordini a livello globale,” ha commentato Tajani. Il Ministro ha inoltre sottolineato l’impegno del Governo italiano nel sostenere l’internazionalizzazione del settore nautico attraverso l’azione di diplomazia della crescita, portata avanti dalla Farnesina in collaborazione con SACE, Simest e ICE.

La cerimonia di apertura vedrà la partecipazione di numerosi esponenti istituzionali di rilievo, tra cui il Vice Ministro per le Imprese e il Made in Italy Valentino Valentini, il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare Ammiraglio Enrico Credendino, il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia, il Sindaco di Venezia Luigi Brugnaro e il Presidente dell’ICE Matteo Zoppas.

Il Salone Nautico di Venezia, giunto alla sua quinta edizione, è riconosciuto come una delle principali piattaforme per l’industria nautica globale, con un focus particolare sull’innovazione e la sostenibilità. Quest’anno, l’evento ospiterà 270 espositori, di cui 54 stranieri, che presenteranno le ultime novità in termini di propulsioni elettriche, ibride e a idrogeno, oltre a soluzioni di design all’avanguardia.

A supporto della manifestazione, l’ICE Agenzia ha stanziato un contributo per l’ospitalità di 35 operatori economici stranieri, provenienti da vari paesi tra cui Spagna, Slovenia, Croazia, Regno Unito, Serbia, Polonia, Svizzera, Austria, Svezia, Danimarca, Norvegia, Finlandia, Francia e Germania. Questa iniziativa mira a promuovere ulteriormente il comparto nautico italiano e a favorire nuove opportunità di business a livello internazionale.

La presenza di Tajani e di altri importanti rappresentanti istituzionali conferma l’importanza strategica del Salone Nautico di Venezia non solo come vetrina per le eccellenze italiane, ma anche come momento chiave per rafforzare i legami commerciali e promuovere l’innovazione sostenibile nel settore nautico.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE