martedì, Maggio 28, 2024
HomeItaliaAttualitàIl Governo italiano vuole vietare la carne sintetica   

Il Governo italiano vuole vietare la carne sintetica   

Il Governo italiano ha introdotto ieri una legge per vietare la produzione e la vendita di alimenti sintetici, tra cui la carne artificiale.

La nuova proposta di legge parlamentare si basa sul principio di precauzione perch√© secondo le dichiarazioni del Ministro della Salute Orazio Schillaci, in una conferenza stampa successiva alla riunione di gabinetto che ha dato il via libera all’iniziativa, oggi non ci sono prove scientifiche di possibili effetti nocivi legati al consumo di alimenti sintetici.

La carne finta è stata a lungo prodotta, con diversi gradi di successo, da fonti vegetali come soia, piselli o fagioli.

Ma la nuova legislazione si rivolge ai prodotti sintetici sviluppati in laboratorio a partire da cellule animali, senza uccidere l’animale donatore.

Se il divieto verrà approvato dal Parlamento, le sanzioni per i trasgressori includeranno multe fino a 60.000 euro.

L’associazione agricola italiana Coldiretti ha organizzato marted√¨ pomeriggio un flash mob vicino alla sede del governo nel centro di Roma, con il messaggio “no al cibo sintetico”.

Secondo le dichiarazioni del presidente della Coldiretti Ettore Prandini, L’Italia, che √® leader in Europa per qualit√† e sicurezza alimentare, ha il dovere di essere in prima linea nelle politiche alimentari a difesa dei cittadini e delle imprese.

Per entrare in vigore, il disegno di legge dovrà essere adottato entro due mesi dal Parlamento, che avrà la possibilità di emendarlo durante i dibattiti.

Attualmente non √® stata presentata alcuna richiesta di commercializzazione di questi alimenti nell’UE e probabilmente ci vorr√† almeno il 2025 prima che questi alimenti appaiano sugli scaffali europei.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

‘Questa non √® una serie TV’ – Muscat si dichiara non colpevole tra drammi in tribunale e fuori

Centinaia di persone hanno manifestato fuori dal tribunale a sostegno di Muscat e dei suoi collaboratori. Foto: Matteo MirabelliJoseph Muscat si è dichiarato non...