sabato, Marzo 2, 2024
HomeBusinessRapporto sul mercato monetario per la settimana conclusa il 9 febbraio 2024

Rapporto sul mercato monetario per la settimana conclusa il 9 febbraio 2024

La sede della BCE a Francoforte, Germania. Foto: Shutterstock.com

Operazioni monetarie della BCE

Il 5 febbraio la Banca centrale europea ha annunciato le operazioni di rifinanziamento principali (MRO) a sette giorni. L’operazione è stata condotta il 6 febbraio e ha raccolto offerte dalle controparti idonee dell’area dell’euro per 4.740 milioni di euro, 1.637 milioni di euro in meno rispetto alla settimana precedente. L’importo è stato interamente assegnato a un tasso fisso equivalente al tasso MRO prevalente, pari al 4,50%, in conformità con l’attuale politica della BCE.

Il 7 febbraio la BCE ha condotto un’operazione di finanziamento in dollari a sette giorni attraverso prestiti garantiti in collaborazione con la Federal Reserve statunitense. L’operazione ha raccolto offerte per 222 milioni di dollari, che sono state interamente assegnate al tasso fisso del 5,57%.

Mercato nazionale dei buoni del Tesoro

Sul mercato primario nazionale dei Buoni Ordinari del Tesoro, il Tesoro ha invitato a presentare offerte per Buoni a 91 e 182 giorni con valore di regolamento l’8 febbraio e scadenza rispettivamente il 9 maggio e l’8 agosto.

Per i titoli a 91 giorni sono state presentate offerte per 81,85 milioni di euro e il Tesoro ha accettato 19,67 milioni di euro, mentre per i titoli a 182 giorni sono state presentate offerte per 23,88 milioni di euro e il Tesoro ha accettato 3,92 milioni di euro. Poiché durante la settimana sono scaduti 47,48 milioni di euro, il saldo dei buoni del Tesoro è diminuito di 23,89 milioni di euro, attestandosi a 692,93 milioni di euro.

Il rendimento dell’asta dei Buoni a 91 giorni è stato del 3,457%, con un calo di 5,10 punti base rispetto alle offerte di analoga durata emesse il 1° febbraio, pari a un prezzo di 99,1337 euro per 100 euro nominali. Il rendimento dell’asta di titoli a 182 giorni è stato pari al 3,382%, con un calo di 7,80 punti base rispetto alle offerte di pari durata emesse il 1° febbraio 2024, per un prezzo di 98,3190 euro per 100 euro nominali.

Durante questa settimana non ci sono state contrattazioni alla Borsa di Malta.

Oggi, 13 febbraio, il Tesoro inviterà a presentare offerte per i titoli a 91 e 181 giorni con scadenza rispettivamente il 16 maggio e il 14 agosto 2024.

Il rapporto è redatto dall’Ufficio operazioni monetarie e gestione delle garanzie della Banca centrale di Malta.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE