giovedì, Aprile 18, 2024
HomeBusinessRapporto di trading del MSE per la settimana conclusa il 28 marzo

Rapporto di trading del MSE per la settimana conclusa il 28 marzo

Fonte: Jesmond Mizzi Financial Advisors Limited

Movimenti degli indici azionari e obbligazionari

L’indice MSE Equity Total Return è tornato in territorio positivo, guadagnando lo 0,9% e chiudendo a 8.178,662 punti. Venti azioni sono state attive, otto hanno perso terreno e sette hanno guadagnato. Il turnover totale è raddoppiato, con un totale di 1,6 milioni di euro in 151 operazioni.

L’indice MSE Corporate Bonds Total Return ha chiuso la settimana in rialzo dello 0,3% a 1.178,198 punti. Su 64 obbligazioni attive, 24 hanno registrato un aumento, mentre 23 sono diminuite. Il 3,5% AX Real Estate plc Unsecured € 2032 è in cima alla lista dei titoli in rialzo, con un guadagno del 7,1%, chiudendo la settimana a 96,40 euro. D’altro canto, il 4,15% Phoenicia Finance Company plc Unsecured € 2023-2028 ha subito il calo maggiore, con una flessione del 4%, chiudendo a 95 euro.

L’indice MSE MGS Total Return è avanzato dello 0,4%, chiudendo la settimana a 911.018 punti. In totale sono stati attivi 15 titoli, otto dei quali sono avanzati e tre sono diminuiti. Il titolo di Stato con la migliore performance è stato il 2,6% MGS 2028, che ha registrato un aumento del 2%, chiudendo la settimana a 100 euro. Al contrario, il 3,55% MGS 2026 ha subito un calo dello 0,6%, chiudendo a 101,08 euro.

I 10 principali movimenti di mercato

Bank of Valletta plc ha registrato un significativo aumento del 5,1% del prezzo delle azioni. Il titolo bancario ha chiuso la settimana a un massimo di 1,44 euro, guadagnando l’1,4% su base annua. In totale sono state eseguite 71 operazioni, per un totale di 814.256 azioni. L’azione è stata la più liquida, generando un volume d’affari di 1,15 milioni di euro.

D’altro canto, FIMBank plc ha chiuso in ribasso del 18,2% a 0,18 dollari, dopo aver toccato un minimo settimanale di 0,155 dollari.

Allo stesso modo, APS Bank plc ha registrato un calo dell’1,8% del prezzo delle azioni, chiudendo a 0,54 euro. Durante la settimana, il titolo ha toccato un massimo settimanale di 0,56 euro e un minimo di 0,53 euro. Questo è stato il risultato di 16 scambi che hanno coinvolto 54.505 azioni per un valore di 29.736 euro.

Lombard Bank Malta plc ha registrato un aumento del prezzo delle azioni del 4,1%, chiudendo a 0,885 euro. Sono state eseguite tre operazioni di 17.500 azioni, per un fatturato di 14.690 euro.

Malta International Airport plc si è aggiunta alla lista dei perdenti, registrando un calo del 2,6% del prezzo delle azioni. Il titolo ha chiuso al minimo settimanale di 5,70 euro a causa di 11 transazioni per 37.314 azioni. Il fatturato totale ha raggiunto i 214.942 euro.

International Hotel Investments plc ha registrato un sostanziale aumento del 6,7% del prezzo delle azioni, chiudendo al massimo settimanale di 0,48 euro. Questo è stato il risultato di cinque transazioni di 12.030 azioni per un valore di 5.474 euro.

Simonds Farsons Cisk plc (SFC) ha registrato un aumento del 5,3% del prezzo delle azioni. SFC è stata attiva in quattro operazioni di volume modesto, generando un fatturato di 2.931 euro. Il titolo ha chiuso la settimana a 6,95 euro.

GO plc ha registrato un calo dell’1,3% del prezzo delle azioni, chiudendo a 3,04 euro. Il titolo ha visto 5.270 azioni scambiate in tre operazioni.

Il prezzo delle azioni di MIDI plc è salito dell’8,3%, chiudendo la settimana a un massimo di 0,26 euro. Sono state effettuate quattro transazioni di 37.620 azioni per un valore di 8.145 euro.

MedservRegis plc ha registrato un calo del 7% del prezzo delle azioni, chiudendo a 0,66 euro. Il titolo ha oscillato tra un minimo di 0,60 euro e un massimo di 0,66 euro durante la settimana. Un totale di 4.000 azioni è stato scambiato in due operazioni.

Annunci della società

Bank of Valletta plc ha approvato la relazione annuale e il bilancio per l’esercizio chiuso al 31 dicembre 2023. Il gruppo ha conseguito una solida performance finanziaria per l’anno in corso, registrando un utile al netto delle imposte di 167,9 milioni di euro.

Il margine d’interesse è rimasto il principale motore dei proventi operativi, per un totale di 352 milioni di euro, con un’impennata di 150,1 milioni di euro, pari al 74%, rispetto ai 201,9 milioni di euro del 2022. Il Consiglio di amministrazione ha raccomandato il pagamento di un dividendo netto finale di 0,0455 euro per azione, che sarà sottoposto all’approvazione degli azionisti in occasione dell’assemblea generale della banca prevista per il 31 maggio.

MAPFRE Middlesea plc ha approvato il bilancio certificato per l’esercizio chiuso al 31 dicembre 2023. L’utile del gruppo al netto delle imposte per l’esercizio è stato di 15,9 milioni di euro rispetto ai 5,6 milioni di euro del 2022. Il Consiglio ha raccomandato il pagamento di un dividendo netto finale di 0,048913 euro per azione.

GO plc ha firmato un accordo di acquisto di azioni che porterà all’acquisizione del 51% di AQS Med Limited (AQS). AQS è stata fondata nel 2010, quando il mercato delle energie rinnovabili a Malta era ancora emergente. Da allora si è affermata come leader di mercato, essendo stata incaricata di alcuni dei più grandi impianti dell’isola. Il corrispettivo totale dovuto per l’acquisizione delle azioni è di 1,2 milioni di euro, con la possibilità di un ulteriore earnout totale di 2 milioni di euro a seconda della performance di AQS nell’arco di cinque anni. La conclusione della transazione è subordinata al soddisfacimento di una serie di condizioni sospensive e pertanto può concludersi o meno. La società ha annunciato che l’assemblea generale si terrà il 30 maggio.

Il consiglio di amministrazione di Convenience Shop (Holding) plc ha approvato il bilancio certificato per l’esercizio chiuso al 31 dicembre 2023. Il gruppo ha realizzato un utile al netto delle imposte di poco più di 2,6 milioni di euro, con un aumento del 37% rispetto all’anno precedente. Il Consiglio di amministrazione propone il pagamento di un dividendo netto finale di 0,036 euro per azione ordinaria, da sottoporre all’esame della prossima assemblea generale.

BMIT Technologies plc ha annunciato che l’assemblea generale della società si terrà il 29 maggio.

Best Deal Properties Holdings plc ha annunciato di aver ricevuto l’approvazione da parte della MFSA per l’emissione di obbligazioni garantite da 15 milioni di euro al 5,75% per il periodo 2027-2029.

Questo articolo, redatto da Jesmond Mizzi Financial Advisors Limited, non intende fornire consigli di investimento e i contenuti non devono essere interpretati come tali.

La società è autorizzata a svolgere servizi di investimento dalla MFSA ed è membro della Borsa di Malta e del Gruppo Atlas. Gli amministratori o le parti correlate, compresa la società, e i loro clienti potrebbero avere un interesse nei titoli menzionati in questo articolo.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

Motociclista gravemente ferito in un incidente a Saqqajja

Un motociclista è rimasto gravemente ferito mercoledì in un incidente a Saqqajja. La polizia ha dichiarato che l'incidente, avvenuto alle 15.15 di mercoledì al largo...