venerdì, Maggio 31, 2024
HomeWorldXi Jinping visita Riyadh

Xi Jinping visita Riyadh

Il presidente cinese Xi Jinping sarà in visita in Arabia Saudita mercoledì per partecipare al primo vertice Cina-Stati Arabi e al vertice del Consiglio di Cooperazione Cina-Golfo a Riyadh. Lo ha riferito il Ministero degli Affari Esteri cinese.

Xi visiterà l’Arabia Saudita per tre giorni su invito del re dell’Arabia Saudita Mohammed bin Salman e il meeting vedrà la partecipazione di altri capi di Stato arabi.

“Le strette relazioni tra i due Paesi sono state avviate 80 anni fa e comprendono vari aspetti della cooperazione e dello sviluppo”, ha dichiarato martedì l’agenzia di stampa ufficiale saudita in un comunicato.

L’Arabia Saudita è stata il più grande fornitore di petrolio per la Cina nel 2021, incidendo per il 17% sull’import di petrolio cinese.

“L’ottica di un regno ospitale che accoglie Xi e invita i partner statunitensi in Medio Oriente si rivelerà importante”, hanno scritto gli analisti di Eurasia Group in una nota. “L’Arabia Saudita adotterà un modello simile a quello della visita del presidente americano Joe Biden lo scorso luglio, presentandosi come hub regionale per incontri geopolitici di peso”, hanno aggiunto.

La visita di Xi avviene in un momento di tensione tra gli Stati Uniti e l’Arabia Saudita.

Il disaccordo sulla produzione di petrolio ha raggiunto l’apice a ottobre, quando l’OPEC+ a guida saudita ha imposto un taglio alla produzione di due milioni di barili al giorno, nonostante le richieste statunitensi di fare il contrario. Biden ha poi dichiarato ai giornalisti alla Casa Bianca di ritenere il taglio “non necessario”.

Biden in visita a Riyadh incontra il principe bin Salman nel luglio 2022. Credits: Middle East Eye

“Tuttavia, la relazione tra Cina e Arabia Saudita ha ancora molta strada da fare per diventare profonda e ricca di sfumature come i legami tra Arabia Saudita e Stati Uniti”, hanno dichiarato gli analisti.

Nonostante le continue tensioni tra Stati Uniti e Arabia Saudita, Riyadh considera ancora Washington come il suo partner preferito per la sicurezza.

“Tuttavia, l’Arabia Saudita cercherà di rafforzare i suoi legami militari con la Cina e altri fornitori globali di armi, dato che gli ostacoli posti dal Congresso degli Stati Uniti alla vendita di armi hanno creato preoccupazioni nel regno”.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

Donald Trump condannato per tutti i 34 capi d’accusa nel processo per il denaro sporco

Donald Trump è stato condannato per tutti i capi d'accusa nel processo per l'uso di denaro sporco. Foto: AFPUna giuria di New York ha...