mercoledì, Febbraio 21, 2024
HomeWorldTorna in carcere nel Regno Unito Gary Glitter

Torna in carcere nel Regno Unito Gary Glitter

Il pedofilo ed ex rocker caduto in disgrazia Gary Glitter è stato richiamato in carcere ieri, secondo quanto dichiarato dal servizio di libertà vigilata inglese, a poche settimane dal suo rilascio dopo aver scontato metà della pena di 16 anni.

Il 79enne cantante – che ha avuto una serie di successi da classifica negli anni ’70 prima di essere condannato nel 2015 per aver abusato sessualmente di tre studentesse – aveva violato le condizioni della sua licenza di rilascio, ha aggiunto il servizio.

Ogni successivo rilascio sarà oggetto di valutazione da parte del Parole Board.

Glitter, il cui vero nome è Paul Gadd, è stato rilasciato all’inizio di febbraio da un carcere di bassa sicurezza a Portland, nel sud dell’Inghilterra.

Era stato rilasciato automaticamente dopo aver scontato metà della pena, ma come tutti i condannati per reati sessuali era soggetto a condizioni di licenza.

Nel caso di Gadd, queste includevano un attento monitoraggio da parte della polizia e del servizio di libertà vigilata e l’installazione di una targhetta GPS.

Proteggere il pubblico è la nostra priorità numero uno
Per questo motivo stabiliamo condizioni di licenza severe e quando i trasgressori le violano, non esitiamo a riportarli in custodia.Portavoce della polizia

Glitter è stata condannato nel 2015 per un’accusa di tentato stupro, quattro accuse di aggressione indecente e un’accusa di rapporti sessuali con una ragazza di età inferiore ai 13 anni.

Era all’apice della fama quando aggrediva le sue vittime e gli investigatori hanno detto che prendeva di mira giovani ragazze che avevano soggezione di lui.

Il cantante è stato incarcerato per la prima volta nel 1999, quando ha ammesso di possedere 4.000 immagini pedopornografiche.

Nel 2002 è stato espulso dalla Cambogia e nel 2006 è stato condannato in Vietnam per aver abusato sessualmente di due ragazze, per cui è stato condannato a tre anni di carcere.

Al suo ritorno in Gran Bretagna, Glitter è stato iscritto a vita nel registro dei criminali sessuali.

È stato arrestato per la prima volta nell’ambito dell’operazioneYewtree” della polizia metropolitana, lanciata in seguito alle storiche denunce di abusi sessuali contro la star della BBC Jimmy Savile.

Glitter ha raggiunto la fama negli anni ’70 e ha avuto oltre 20 singoli di successo, tra cui I’m the Leader of the Gang (I Am), I Love You Love Me Love e Come On Come In Get On.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

Privilegiare la legge sulla rinuncia alla donazione di organi, dice il PN al governo

bisogna trovarsi in quella situazione (attesa di un trapianto di organi) per capire l'importanza della legge", ha detto Ivan Bartolo. Foto: ShutterstockIl Partito Nazionalista...