venerdì, Giugno 14, 2024
HomeWorldRishi Sunak lascia la cerimonia del D-Day in anticipo, poi si scusa...

Rishi Sunak lascia la cerimonia del D-Day in anticipo, poi si scusa dopo il contraccolpo

Sunak incontra un veterano della Seconda Guerra Mondiale. Foto: AFP

L’assediato leader britannico Rishi Sunak si è scusato venerdì per aver lasciato in anticipo le commemorazioni per l’anniversario del D-Day in Francia per condurre un’intervista televisiva sulla campagna elettorale generale del Regno Unito.

I politici dell’opposizione hanno accusato Sunak di “totale negligenza” per aver saltato un’importante cerimonia internazionale con i leader mondiali in Normandia giovedì.

Sunak ha partecipato a un evento del governo britannico prima di rientrare in patria e ha mancato la cerimonia principale a Omaha Beach, alla quale hanno partecipato il presidente francese Emmanuel Macron, il presidente statunitense Joe Biden e il leader ucraino Volodymyr Zelensky.

“Dopo la conclusione dell’evento britannico in Normandia, sono tornato nel Regno Unito”, ha dichiarato Sunak in un post sul sito di social media X.

“Riflettendoci, è stato un errore non rimanere in Francia più a lungo e mi scuso”

Sunak, che sta languendo nei sondaggi ed è ampiamente previsto che perda le elezioni del 4 luglio, ha invece inviato il suo ministro degli Esteri David Cameron all’evento, dove è stato ritratto insieme ad altri leader mondiali.

Anche il principale avversario di Sunak alle elezioni, il leader laburista Keir Starmer, ha partecipato all’evento ed è stato fotografato mentre incontrava Zelensky.

In un post su X, Starmer ha dichiarato di aver detto al presidente ucraino che “non ci saranno cambiamenti nel sostegno della Gran Bretagna all’Ucraina” se diventerà il prossimo primo ministro britannico, come previsto.

Il laburista Jonathan Ashworth ha accusato Sunak di dare priorità “alle sue apparizioni televisive di vanità piuttosto che ai nostri veterani”.

Ed Davey, leader del partito più piccolo dei liberaldemocratici, ha detto che Sunak ha “portato vergogna” al suo ufficio e “deluso il nostro Paese”.

sacrificio estremo

Il leader dei conservatori Sunak ha affermato nel suo post che l’anniversario “dovrebbe riguardare coloro che hanno compiuto l’estremo sacrificio per il nostro Paese”.

“L’ultima cosa che voglio è che le commemorazioni siano oscurate dalla politica”, ha scritto.

“Ho molto a cuore i veterani e sono stato onorato di rappresentare il Regno Unito in una serie di eventi a Portsmouth e in Francia negli ultimi due giorni e di incontrare coloro che hanno combattuto così coraggiosamente”

Sunak, 44 anni, è stato intervistato da ITV News in un’intervista che andrà in onda solo mercoledì.

In una clip rilasciata mercoledì, ha negato di essere disposto a mentire per rimanere al potere.

I laburisti lo hanno accusato di aver mentito, ripetendo un’affermazione contestata secondo cui Starmer avrebbe aumentato le tasse di 2.000 sterline per famiglia in quattro anni.

Le cerimonie del D-Day hanno segnato l’80° anniversario del lancio dell’Operazione Overlord, quando decine di migliaia di truppe alleate presero d’assalto le spiagge della Normandia, nel nord della Francia, il 6 giugno 1944.

La vasta operazione militare aprì la strada alla liberazione della Francia occupata e alla fine della guerra contro la Germania nazista.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE