mercoledì, Maggio 29, 2024
HomeWorldQatargate: l'europarlamentare Eva Kaili liberata dagli arresti domiciliari

Qatargate: l’europarlamentare Eva Kaili liberata dagli arresti domiciliari

L’europarlamentare greca Eva Kaili, il volto dello scandalo di corruzione “Qatargate”, è stata autorizzata a rimuovere la cavigliera elettronica e liberata dagli arresti domiciliari in attesa del processo, ha dichiarato il pubblico ministero.

Kaili è stata arrestata a Bruxelles a dicembre dalla polizia che indagava su presunte frodi al Parlamento europeo, prima di essere rilasciata agli arresti domiciliari ad aprile. La donna nega tutte le accuse.

Il portavoce dei procuratori federali, Eric Van Duyse, ha dichiarato che il magistrato inquirente ha stabilito che “non è più necessario” controllare gli spostamenti di Kaili mentre prosegue l’indagine.

Altri politici e collaboratori parlamentari europei sono stati arrestati e incriminati nell’ambito dell’indagine belga, ma ora tutti, tranne uno, sono stati liberati dagli arresti domiciliari.

Gli inquirenti sostengono che l’ex europarlamentare belga Pier Antonio Panzeri, che sta collaborando all’inchiesta, abbia gestito un giro di tangenti per promuovere gli interessi del Qatar e del Marocco.

Entrambi i governi negano con rabbia di aver avuto un ruolo.

Lo scandalo è scoppiato nel dicembre dello scorso anno, quando la polizia ha fatto irruzione in diverse proprietà di Bruxelles e ha sequestrato almeno 1,5 milioni di euro in contanti conservati in valigie e borse.

Kaili, 44 anni, è un’ex conduttrice di telegiornali ed è stata una stella nascente del Parlamento europeo, ricoprendo il ruolo di vicepresidente della Camera per il gruppo socialista.

Rimane un’europarlamentare e ha lasciato intendere che potrebbe provare a tornare al lavoro, ma è stata privata del ruolo di vicepresidente ed esclusa dal suo gruppo politico.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

Conti di deposito fisso a breve termine

L'utilizzo di depositi fissi a breve termine presenta numerosi vantaggi. Sfruttare al meglio il nostro denaro è sempre una sfida. Trovare il giusto equilibrio...