martedì, Aprile 23, 2024
HomeLo sai cheEventiIl Papa lava i piedi a 12 donne detenute il Giovedì Santo

Il Papa lava i piedi a 12 donne detenute il Giovedì Santo

Il rituale annuale era dedicato esclusivamente alle donne. Foto: AFP, Media Vaticani

Papa Francesco, che spesso invoca la compassione verso i detenuti, ha lavato i piedi a 12 donne incarcerate a Roma giovedì, in un rito che segna il Giovedì Santo prima di Pasqua.

Il gesuita argentino ha visitato il carcere femminile di Rebibbia, nella periferia nord-orientale della capitale italiana, dove aveva già eseguito lo stesso rito nel 2015.

Giovedì, tuttavia, è stata la prima volta che l’87enne pontefice ha dedicato il suo rito annuale durante la Settimana Santa esclusivamente alle donne.

Papa Francesco lava i piedi alle detenute durante una visita privata al carcere femminile di Rebibbia a Roma. Video: AFP, Media Vaticani

Seduto su una sedia a rotelle, il Papa ha lavato i piedi a ciascuna delle detenute, alcune delle quali in lacrime, prima di asciugarle con un asciugamano e baciarle.

“Tutti noi abbiamo piccoli fallimenti, grandi fallimenti”, ha detto il Papa in un’omelia improvvisata durante una messa tenutasi nel cortile del carcere che ospita circa 370 donne.

“Ma il Signore ci aspetta sempre, a braccia aperte, e non si stanca mai di perdonare”, ha aggiunto.

La lavanda dei piedi è “un gesto che richiama la nostra attenzione sulla vocazione al servizio”, ha detto Francesco, che da sacerdote a Buenos Aires aveva già iniziato a visitare i detenuti.

Pochi minuti prima, il pontefice era tutto sorridente mentre stringeva la mano ai detenuti.

Il mese scorso, il Papa ha contratto un’influenza che gli ha fatto cancellare alcuni incontri pubblici. Durante la sua successiva guarigione, ha chiesto più volte ad altri di leggere i suoi discorsi.

Nella tradizione cristiana, il Giovedì Santo ricorda il giorno in cui Cristo lavò i piedi agli apostoli durante l’Ultima Cena.

È un momento culminante della Settimana Santa, che commemora gli ultimi giorni di Cristo prima della sua resurrezione a Pasqua.

Da quando è diventato Papa nel 2013, il capo della Chiesa cattolica ha visitato spesso carceri e centri per rifugiati; l’anno scorso, il Giovedì Santo, ha visitato un centro di detenzione minorile e ha lavato i piedi a 12 ragazzi.

Il Venerdì Santo dovrebbe presiedere il servizio di preghiera della “Via Crucis” al Colosseo di Roma, a cui non ha potuto partecipare l’anno scorso a causa di un’infezione bronchiale.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

Taiwan colpita da numerose scosse di terremoto, la più forte di magnitudo 6,3

Questa immagine pubblicata dalla Central News Agency (CNA) di Taiwan il 22 aprile 2024 mostra rocce cadute sull'autostrada Suhua a Hualien. Foto: AFPLa capitale...