Francia, uccisa una donna in una sparatoria

Un uomo nel sud-ovest della Francia è stato arrestato dopo aver apparentemente ucciso una donna durante un gioco fatto da ubriachi in cui lei ha indossato un giubbotto antiproiettile ed è stata colpita.

Il corpo della donna, una madre di tre figli di 47 anni, è stato trovato sabato nel villaggio di MontponMenesterol, nella regione della Dordogna.

Secondo il procuratore locale, il sospetto ha ammesso di aver usato il suo fucile da caccia venerdì sera “durante un gioco in cui lei (la vittima) ha indossato un giubbotto antiproiettile prima di essere colpita”.

Il 55enne che ha sparato si è consegnato alla polizia in “grave stato di ubriachezza” sabato.

Il procuratore Solene Belaouar ha aggiunto che le accuse per questo caso molto insolito saranno definite lunedì.

Anche altri due uomini presenti alla cena di venerdì sera, di 18 e 20 anni, sono stati arrestati per essere interrogati.

Si ritiene che la donna sia morta per una ferita allo stomaco.