martedì, Aprile 23, 2024
HomeMaltaUn uomo ubriaco urina sul pavimento dell'aereo nel primo giorno di KM...

Un uomo ubriaco urina sul pavimento dell’aereo nel primo giorno di KM Malta Airlines

Il primo volo della KM Malta Airline da Berlino ha avuto un piccolo dramma indesiderato.

Un uomo ha ammesso in tribunale di aver urinato ubriaco sul pavimento di un aereo della KM Malta Airlines dopo aver ignorato l’ordine del personale di bordo di aspettare che fosse sicuro usare il bagno.

L’incidente è avvenuto domenica sera, per coincidenza il primo giorno di servizio della compagnia aerea.

L’ispettore di polizia Roxanne Tabone ha raccontato alla corte che Andreas Heize, 49 anni, di nazionalità tedesca, si trovava su un volo proveniente da Berlino e ha chiesto di usare il bagno mentre il segnale delle cinture di sicurezza era acceso.

L’equipaggio gli ha detto che non poteva andare in bagno mentre era acceso il segnale delle cinture di sicurezza, ma lui si è rifiutato di ascoltare ed è diventato aggressivo. Gli è stato chiesto di sedersi in fondo all’aereo, più vicino al bagno, e gli è stato detto che avrebbe potuto entrare tra circa cinque minuti. Ma il passeggero ha continuato a fare i suoi bisogni sul pavimento in moquette dell’aereo.

I testimoni hanno riferito alla polizia che sembrava che Heinze avesse tentato di girare il corpo per nascondere ciò che stava facendo, ma i passeggeri seduti nella fila di fronte avevano una visione chiara.

Heinze è stato arrestato non appena l’aereo è arrivato a Malta e ha continuato a mostrare quello che la polizia ha definito “un comportamento anormale”. È stato poi portato all’ospedale Mater Dei dove è stato certificato che era sotto l’influenza dell’alcol.

Heinze si è dichiarato colpevole e ha detto di essere pentito dell’accaduto.

Dopo aver ascoltato le dichiarazioni della difesa e dell’accusa, il magistrato Joseph Gatt ha dichiarato l’imputato colpevole per sua stessa ammissione e lo ha condannato a una pena detentiva di tre mesi, sospesa per tre anni.

Dopo aver appreso che Heinze compirà gli anni tra due giorni e che intende rimanere a Malta per un’altra settimana, il magistrato Gatt lo ha ammonito a rimanere sulla retta via e a evitare di ripetere i suoi errori.

“Voglio che ti comporti come un chierichetto, anzi no, come un santo, perché se commetti un altro errore andrai in prigione”, ha ammonito il magistrato.

Per Heinze è intervenuto l’avvocato Adriano Spiteri.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE

Le prime pagine di oggi – 23 aprile 2024

I giornali di Malta.Di seguito sono riportate le notizie più importanti apparse sui giornali di Malta martedì. IlTimes of Malta riferisce che la polizia che...