sabato, Marzo 2, 2024
HomeMaltaUn terzo delle persone ricoverate in ospedale per asma vive nel centro...

Un terzo delle persone ricoverate in ospedale per asma vive nel centro di Malta

La maggior parte delle persone ricoverate per asma ha più di 60 anni

Un terzo delle persone ricoverate in ospedale per asma nell’ultimo decennio vive nella regione centrale di Malta, con località come Birkirkara, Gżira, Ħamrun, Msida, Pietà, Qormi, St Julians, Swieqi e Sliema, ha dichiarato il Ministro della Salute Chris Fearne.

Il ministro ha risposto a un’interrogazione parlamentare del deputato nazionalista Albert Buttigieg. I dati presentati in Parlamento hanno mostrato che nell’ultimo decennio i ricoveri per asma sono aumentati, ma hanno subito un rallentamento nel 2020 e nel 2021, quando la pandemia di coronavirus ha costretto le persone a rimanere in casa.

Asthma by region. Source: <em>PQ</em>Asma per regione. Fonte: PQ

Secondo i dati, tra il 2013 e il febbraio di quest’anno sono stati registrati 4.476 ricoveri per asma. Un terzo, 1.498, erano persone che vivevano nel porto settentrionale (Birkirkara, Gżira, Ħamrun, Msida, Pembroke, Pietà, Qormi, St Julians, San Gwann, Santa Venera, Swieqi, Sliema e Ta’Xbiex).

Seguono 983 ricoveri di residenti nell’area del porto meridionale (La Valletta, le Tre Città, Fgura, Floriana, Kalkara, Luqa, Marsa, Paola, Santa Lucia, Tarxien, Xgħajra e Zabbar).

Buttigieg, ex sindaco di St Julians, ha affermato che questo dimostra che esiste una correlazione tra sviluppo eccessivo, traffico e salute: “Esagerando con lo sviluppo eccessivo stiamo infliggendo danni alla nostra qualità di vita… Dobbiamo smettere di essere miopi”, ha detto.

I dati mostrano anche che Gozo ha avuto il minor numero di ricoveri ospedalieri per asma, 20 in un decennio. In tutti i distretti il tasso di ricoveri è calato nel 2020 e nel 2021, ma ha iniziato a risalire ai tassi pre-covida nel 2022.

Un’analisi dell’età ha mostrato che la maggior parte dei ricoveri ha riguardato persone di età superiore ai 60 anni, con la fascia tra i 65 e i 74 anni che è stata maggiormente ricoverata con 830 ricoveri. Seguono 690 persone di età compresa tra i 75 e gli 84 anni.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’asma è una delle principali malattie non trasmissibili, che colpisce sia i bambini che gli adulti, ed è la malattia cronica più comune tra i bambini.

L’infiammazione e il restringimento delle piccole vie aeree dei polmoni causano i sintomi dell’asma, che possono essere una combinazione di tosse, respiro affannoso, mancanza di fiato e oppressione toracica. Molti pensano che l’asma sia una malattia infantile. Ma l’asma può svilupparsi a qualsiasi età ed è comune negli adulti.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE