sabato, Maggio 18, 2024
HomeMaltaTransport Malta, esercitazione con l'AFM e la Guardia costiera italiana

Transport Malta, esercitazione con l’AFM e la Guardia costiera italiana

Alcuni degli esercizi svolti. Foto: Trasporto di Malta

Transport Malta, in collaborazione con le Forze Armate di Malta e la Guardia Costiera italiana, ha partecipato a un’esercitazione di risposta all’inquinamento.

L’autorità di regolamentazione dei trasporti ha dichiarato venerdì che le esercitazioni, svolte nell’ambito del programma “Barracuda 2024”, rappresentano la prima volta che Malta e l’Italia effettuano esercitazioni bilaterali incentrate esclusivamente sulla preparazione e la risposta all’inquinamento marino.

A causa della sua posizione nel Mediterraneo, Malta è particolarmente vulnerabile agli incidenti marittimi ed è imperativo che le sue spiagge, i suoi porti e i suoi impianti di desalinizzazione vengano salvaguardati.

“Nell’ultimo decennio Malta ha lavorato diligentemente per rafforzare le proprie capacità di risposta agli incidenti di inquinamento, anche attraverso solide misure legislative e investimenti in formazione e attrezzature”, ha dichiarato Transport Malta in un comunicato.

“Nonostante questi sforzi, resta il fatto che nessun Paese può gestire efficacemente da solo un grave caso di inquinamento. Per questo motivo, la decisione di Malta di partecipare all’esercitazione BARRACUDA 2024 è stata naturale, data la vicinanza dell’Italia e gli interessi comuni in materia di sicurezza marittima”.

Esercitazioni di questo tipo non solo consentono l’apprendimento reciproco, ma favoriscono anche una maggiore cooperazione tra gli Stati costieri.

La Commissione ha aggiunto che spera che queste esercitazioni diano vita a ulteriori collaborazioni in futuro e che alla fine portino a un accordo bilaterale tra Malta e l’Italia, in materia.

RELATED ARTICLES

ULTIME NOTIZIE